Valle Del SaccoToday

Colleferro, De Luca (PD); finalmente anche nella nostra città partirà la raccolta differenziata porta a porta?

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “In molti avranno appreso in questi giorni la notizia del contributo di 1 milione e 500mila euro che il Comune di Colleferro riceverà dalla Regione Lazio al fine di avviare la tanto attesa raccolta dei rifiuti porta a

Gloria de luca

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: “In molti avranno appreso in questi giorni la notizia del contributo di 1 milione e 500mila euro che il Comune di Colleferro riceverà dalla Regione Lazio al fine di avviare la tanto attesa raccolta dei rifiuti porta a

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

porta. – afferma Gloria De Luca, segretaria PD di Colleferro -A distanza di più di due anni dall’approvazione unanime del porta a porta (PAP) da parte del consiglio comunale, potremo veder finalmente partire quello che da tempo aspettavamo. La raccolta differenziata PAP, pratica virtuosa e moderna, avrà come conseguenza la netta riduzione dei quantitativi da conferire in discarica, e anche il radicale cambiamento delle abitudini degli abitanti di questa città. Da troppo tempo i cittadini sopportano il macigno della presenza di una discarica e di un inceneritore nel proprio territorio mentre in altre parti di Italia e d’Europa già da tempo le comunità sono state sensibilizzate e sostenute nel percorso di educazione a mantenere sano e vivibile il proprio territorio. I cambiamenti veri avvengono quando tutti lavorano affinché questi avvengano, utilizzare questo sistema nel proprio comune è un chiaro impegno civile che vedrà tutti noi coinvolti. E’ certo, che gli impegni devono esser rispettati innanzitutto da chi amministra questa città, il contributo infatti è vincolato alla partenza del PAP entro sei mesi dalla delibera della regione (Bollettino Ufficiale Della Regione Lazio – N.52 del 1/7/2014). Per questo motivo noi del PD Colleferro ci impegneremo a verificare che tale azione venga effettivamente messa in atto, e che non sia solo l’ennesimo stratagemma di questa amministrazione per riparare gli ammanchi in bilancio che il Sindaco di Colleferro dichiara di avere a seguito delle minori entrate provenienti dall’ormai famoso ristoro ambientale. E’ strettamente necessario infine che insieme alla partenza del PAP si porti a compimento il progetto di realizzazione di un’isola ecologica a norma, per lo smaltimento dei rifiuti ingombranti ulteriore elemento necessario al compimento di una giusta e completa raccolta differenziata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento