menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro, entro il 16 ottobre va pagata la prima rata della TASI

Approvate le aliquote ed il regolamento per la disciplina della TASI, il tributo sui servizi indivisibili dovuto dai possessori degli immobili per i servizi svolti dai comuni in favore della collettività, quali la manutenzione delle strade, la...

Approvate le aliquote ed il regolamento per la disciplina della TASI, il tributo sui servizi indivisibili dovuto dai possessori degli immobili per i servizi svolti dai comuni in favore della collettività, quali la manutenzione delle strade, la pubblica

illuminazione, etc. Il Consiglio comunale, con il voto favorevole della maggioranza e l'astensione della minoranza, ha infatti definito le aliquote sulle quali calcolare l'importo da versare, che è del 2 per mille per le abitazioni principali e pertinenze, mentre nessun importo è previsto per gli altri immobili. "Abbiamo scelto di applicare un'aliquota bassa - spiega il sindaco Mario Cacciotti - per non gravare troppo sul prelievo fiscale a cui ci obbliga la legge e che andrà a coprire i mancati trasferimenti da parte dello Stato. Nessun versamento, inoltre, per le seconde case e le attività commerciali e produttive sulle quali c'è già l'Imu". Il nuovo tributo, che si pagherà in due rate (a giugno e a dicembre di ogni anno), prevede solo per il 2014, anno di entrata in vigore, l'acconto (del 50%) entro il 16 ottobre e il saldo entro il 16 dicembre. Il versamento dell'importo dovuto, calcolato sulla base della rendita catastale, verrà effettuato dal contribuente stesso mediante compilazione del mod. F24 o con bollettino postale. Come già per l'Imu, a breve sarà possibile, attraverso il sito del Comune, effettuare facilmente da sé il calcolo e la stampa del modello F24, seguendo le semplici indicazioni per il calcolo automatico. Ma la scadenza è ancora lontana e bisognerà aspettare qualche giorno, quando, tramite l'ANUTEL, sarà messo on line il relativo programma per il calcolo. Tuttavia, oltre ai patronati ai quali ci si può rivolgere per la compilazione, anche l'Amministrazione si rende disponibile ad aiutare i cittadini tramite l'Ufficio tributi che, dal 1 al 16 ottobre, osserverà orari prolungati di cui si daranno informazioni dettagliate in seguito. Sul sito del Comune (www.comune.colleferro.rm.it) è possibile infine prendere visione del regolamento per la disciplina del tributo stesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento