Valle Del SaccoToday

Colleferro, IDV; Un'altra tegola sull'amministrazione Sanna. Valmontone per la CUC preferisce il Consorzio dei Castelli della Sapienza

Il Comune di Valmontone abbandona l'amministrazione Sanna e preferisce aderire alla Centrale Unica di Committenza con i Comuni di Artena, Cave, Colonna, Gallicano nel Lazio e Genazzano - informano i consiglieri comunali di Colleferro Del Brusco e...

Il Comune di Valmontone abbandona l'amministrazione Sanna e preferisce aderire alla Centrale Unica di Committenza con i Comuni di Artena, Cave, Colonna, Gallicano nel Lazio e Genazzano - informano i consiglieri comunali di Colleferro Del Brusco e Girolami del Comune di Colleferro.

La Centrale Unica di Committenza è necessaria dal 01.11.2015 per l'acquisto di beni e servizi, ma soprattutto per l'affidamento di appalti pubblici aventi valore pari o superiore ad €. 40.000,00.

Il 29 dicembre fu convocato di fretta un consiglio comunale per approvare l'istituzione di un Accordo tra Colleferro e Valmontone che, con una lettera indirizzata al Sindaco Sanna, aveva chiesto di costituire immediatamente un consorzio che fosse operativo sin dal mese di gennaio per questa finalità.

Insieme ai consiglieri Girardi e Nappo - continua la nota - noi avevamo abbandonato per protesta l'aula consiliare al momento della discussione e del voto su questo argomento, perché volevamo vederci chiaro e chiedevamo una discussione approfondita nella competente commissione consiliare.

Ci negarono il diritto alla discussione perché ci dissero che l'argomento non poteva essere rimandato, vista l'urgenza di approvare lavori pubblici ed acquistare beni e servizi. Soprattutto ci rappresentarono che, senza la Centrale, l'attività amministrativa si sarebbe bloccata.

Ora apprendiamo casualmente che il Consiglio Comunale di Valmontone, dopo essere rimasto inerme per due mesi nonostante l'asserita urgenza, con la delibera n. 6 del 24.02.2016 ha aderito al consorzio denominato “I Castelli della Sapienza”, comprendente i citati Comuni di Artena, Cave, Colonna, Gallicano nel Lazio e Genazzano abbandonando il Comune di Colleferro al proprio destino. Ci troviamo quindi nell'assurdo giuridico che noi abbiamo approvato una delibera, la numero 61, per la costituzione di un consorzio con un Comune che invece ha poi preferito altre amministrazioni.

Speriamo che il Sindaco di Colleferro ne sia stato almeno informato conclude la nota- e che si attivi per trovare una soluzione al problema, ora che ha anche revocato l'accordo con la Provincia di Roma per andare con Valmontone.

IDV Colleferro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento