menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nappo e Girardi

Nappo e Girardi

Colleferro, maggioranza pigliattutto nelle commissioni. Nappo (AP) e Girardi (M2.0); dove sono i democratici?

Si sono insediate questa sera le Commissioni Consiliari permanenti, per definire con votazione palese le rispettive Presidenze e Vicepresidenze. Questo l'esito finale: Commissione Lavori Pubblici, Urbanistica, Assetto del

Si sono insediate questa sera le Commissioni Consiliari permanenti, per definire con votazione palese le rispettive Presidenze e Vicepresidenze. Questo l'esito finale: Commissione Lavori Pubblici, Urbanistica, Assetto del

Territorio, Ecologia, Casa: Presidente: Santucci Andrea - Per SANNA Insieme per i cittadini. Vicepresidente: Moratti Luigi - Ripartiamo per Colleferro con SANNA. Commissione Bilancio, Finanze, Patrimonio, Personale, Servizi Comunali, Trasporto, Igiene e Sanità: Presidente: Gangemi Lorenzo - PD. Vicepresidente : Rossi Agnese - Ripartiamo per Colleferro con SANNA. Commissine Affari Generali, Pubblica Istruzione, Cultura, Sport, Sicurezza Sociale. Presidente: Guadagno Francesco - Ripartiamo per Colleferro con SANNA Vicepresidente: Palombi Marco - PD. Commissione Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura, Problemi del Lavoro Presidente: Gabrielli Marco - Il Castello con SANNA. Vicepresidente: Siniscalchi Benedetta - Ripartiamo per Colleferro con SANNA

"Dopo aver letto ed ascoltato tanto, per un attimo abbiamo creduto che il vero cambiamento potesse manifestarsi da subito anche con un semplice gesto, che visti i numeri avrebbe avuto poco di coraggioso ma che per la sua discontinuità rispetto al passato, avrebbe segnato inequivocabilmente un nuovo modo di fare politica a Colleferro - commentano all'uscita dall'insediamento delle commissioni i due consiglieri d'opposizione, Aldo Girardi e Riccardo Nappo di Moffa 2.0 e Azione Popolare - così non è stato, anche se era il minimo che ci saremmo aspettati da chi ha sempre preso le distanze da un certo modo di agire della vecchia politica, e ne ha fatto, per questo, motivo di distinzione. Ci riferiamo chiaramente al fatto che si sarebbe potuto assegnare almeno una delle Presidenze delle Commissioni consiliari o quantomeno le vicepresidenze alla minoranza, cosa che avremmo certamente apprezzato e riconosciuto come forte segnale di apertura al dialogo e al confronto democratico, pur nel reciproco rispetto dei ruoli".

Girardi e Nappo dissentono sulle decisioni della maggioranza. "Non ce lo saremmo aspettati da chi, in campagna elettorale, ha illuso i cittadini affermando di rappresentare il nuovo - spiegano - proprio loro hanno già imparato molto bene dal 'vecchio', e stasera hanno voluto giocare ad Assopigliatutto. Noi abbiamo preso atto della decisione e ci siamo astenuti dal votare, mentre l'IdV che in passato era nella stessa coalizione di minoranza al fianco di chi oggi governa, per protesta è uscita dall'aula, e questo vorrà pur dir qualcosa. Ma così va, o meglio, continua ad andare il mondo. L'importante è capire e far capire che: un conto è definirsi democratici, altra cosa è esserlo e dimostrarlo veramente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento