Valle Del SaccoToday

Colleferro, cittadini in piazza contro gli inceneritori

Il 18 novembre prevista una manifestazione contro il revamping dei termocombustori organizzata dall'assemblea "Rifiutiamoli"

Sabato 18 novembre i cittadini scenderanno di nuovo in piazza a Colleferro per protestare contro la potenziale ripresa delle attività degli inceneritori. La manifestazione è organizzata dall’assemblea permanente Rifiutiamoli costituita ad hoc per l’argomento qualche tempo fa e da sempre in prima linea sull’argomento, pronta ad impedire il revamping  perché, pare che il lavoro degli inceneritori non si sia mai fermato.

Anche il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna sembra stia pensando ad una protesta per evitare il tanto odiato revamping che sarebbe davvero deleterio e pericoloso per tutto il territorio della Valle del Sacco.

Oggi in serata alle ore 21 ci sarà un’assemblea di Rifiutiamoli alla sala Ludus per discutere dei problemi attuali e della protesta in programma contro gli inceneritori.

Il commento di Rifiutiamoli sui social network

Dalla pagina facebook ufficiale del movimento Rifiutiamoli a commento di una foto in cui compare un mezzo tecnico  si legge “Nella foto si intravvede sul piazzale degli inceneritori una gru, necessaria per avviare i lavori di 'revamping' degli impianti (parziale manutenzione per permetterne il riavvio, senza una ristrutturazione completa), continuano i lavori di preparazione mentre dalle istituzioni (ir)responsabili non giunge nessuno dei segnali promessi, di pianificazione di un piano alternativo di gestione del ciclo dei rifiuti e nello specifico di una alternativa agli inceneritori. Il destino dei lavoratori di Lazio ambiente e degli impianti di incenerimento in particolare è legato alla creazione di una nuova filiera dalla raccolta differenziata al recupero di materia, passando per la riduzione ed il riciclo, non c'è futuro in una tecnologia destinata a scomparire, gestita da una società che si è lasciata degradare, nata in origine senza un futuro”.

Da  anni si attende un tavolo tecnico in cui si discuta e si ridefinisca la strategia di gestione dei rifiuti nella regione Lazio che porti alla eliminazione degli inceneritori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento