Valle Del SaccoToday

Colleferro, Nappo; sulle concessioni degli impianti sportivi troppe le incertezze della maggioranza

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: A pochi giorni dalla scadenza di alcune concessioni per l’utilizzo delle strutture sportive del Comune di Colleferro, ancora non pare trasparire alcuna decisione in merito alla stessa, da parte della giunta guidata dal...

Nappo new

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: A pochi giorni dalla scadenza di alcune concessioni per l’utilizzo delle strutture sportive del Comune di Colleferro, ancora non pare trasparire alcuna decisione in merito alla stessa, da parte della giunta guidata dal Sindaco Pierluigi Sanna. A fine mese scadranno contemporaneamente le concessioni da parte dell’amministrazione comunale alle associazioni sportive che detengono la gestione di alcuni impianti sportivi del nostro territorio; nel dettaglio stanno per esaurirsi le concessioni degli Stadi Comunali di calcio per quanto riguarda il Colleferro Calcio, quella dello Stadio di Rugby Maurizio Natali detenuta dal Colleferro Rugby, quella del Bocciodromo Comunale di Viale Europa (su tale argomento come gruppo di opposizione abbiamo presentato una Interrogazione al Sindaco nel mese di dicembre) e quella del Polivalente di Via degli Atleti per ciò che concerne la ASD Città di Colleferro. La cosa che lascia perplessi è che di fronte a questa tematica, da quel che traspare in questi giorni, sembra prevalere ancora una volta un’incertezza decisionale da parte del Sindaco e del suo gruppo di maggioranza; non risultano infatti ancora noti i tempi di eventuali nuovi bandi di gara per l’affidamento delle suddette gestioni, sembra prevalere la volontà di propendere per delle deroghe pro-tempore delle concessioni, ma il tutto condito da un clima di incertezza e incapacità decisionale che sembra andare nella sola direzione di penalizzare le associazioni sportive stesse. Mi sembra evidente infatti che in mancanza di una chiarezza rispetto all’argomento specifico, di un’incertezza totale sui tempi e sulle modalità di affidamento delle concessioni, chi ne fa le spese ed è più di tutti penalizzato sono le società sportive stesse, affidatarie e non, che usufruiscono dei suddetti impianti e che si trovano in questo periodo dell’anno ad avere l’esigenza di programmare la nuova stagione sportiva ormai alle porte. È ovvio che in mancanza di una sicurezza sulle modalità di fruizione degli impianti e degli spazi per le associazioni sportive che normalmente ne usufruiscono, diventa difficile per i dirigenti delle stesse lavorare ad una normale e serena programmazione della nuova stagione. Con la speranza che nei prossimi giorni si possano risolvere tali ritardi, mi auguro che tutto ciò non vada ad inficiare la fruibilità di queste strutture da parte dei nostri cittadini.

Il consigliere comunale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riccardo Nappo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento