Valle Del SaccoToday

Colleferro, ok dall’AMA per il Revamping degli inceneritori. 2,5 milioni di euro per farli tornare a funzionare quanto prima

E’ di queste ore la notizia che ci fa cadere, come spesso accade, nello sconforto più totale. Nonostante tutte le rassicurazioni, o presunte tali, dei politici locali e regionali e le battaglie e le manifestazioni dei mesi e degli anni passati...

inceneritori-incendio5

E’ di queste ore la notizia che ci fa cadere, come spesso accade, nello sconforto più totale. Nonostante tutte le rassicurazioni, o presunte tali, dei politici locali e regionali e le battaglie e le manifestazioni dei mesi e degli anni passati.

Nei giorni scorso l’AMA, come riportato dal fattoquotidiano.it, ha dato l’ok alla rigenerazione (il tristemente famoso revamping) della seconda linea degli inceneritori di Colleferro. L’impianto andrà quindi a smaltire fino a 220 mila tonnellate di rifiuti romani (attualmente erano 60 mila) e grazie a questo l’azienda romana risparmierà molti soldi, in quanto il costo passerà dagli attuali 135 euro a tonnellata per portarli nel nord Italia ai 93 a tonnellata. Con questa operazione di rimessa a nuovo gli impianti di Colleferro torneranno a funzionare, almeno, fino al 2022. In pratica lunedì scorso l’assemblea dei soci di Ep Sistemi (società partecipata al 60% dalla regionale Lazio Ambiente e al 40% dalla romana Ama) con il via libera al piano industriale sottoscritto dal neo presidente Lorenzo Bagnacani. 2,5 milioni di euro per far ripartire l’impianto entro il 2018 ed i lavori inizieranno sin da subito. Dopo le vicende della discarica che fino al 2019 sarà ancora funzionate, un altro “colpo” mortale per la valle del Sacco e per tutti quei comuni posti tra le provincie di Roma e Frosinone a dimostrazione del fatto che gli interessi economici del grandi gruppi vengono, purtroppo, prima di tutto. Prima della salute dei cittadini e delle sterili ed inutili proteste degli amministratori locali ai quali ora non resta che prendere una netta posizione verso coloro che sono contro la salute dei cittadini della zona, per il rispetto degli impgeni presi con i loro elettori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DF

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento