menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Palombi

Marco Palombi

Colleferro, Palombi (PD); dall’opposizione solo atteggiamenti da immaturi

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Durante l’ultimo consiglio comunale l’amministrazione di Colleferro ha dovuto affrontare il dibattito con i Consiglieri di minoranza su argomenti delicati comunicando alla platea di essere stata costretta ad assumere...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Durante l'ultimo consiglio comunale l'amministrazione di Colleferro ha dovuto affrontare il dibattito con i Consiglieri di minoranza su argomenti delicati comunicando alla platea di essere stata costretta ad assumere delle decisioni importanti e di grande responsabilità.

Tutto questo per evitare gravi ripercussioni economiche per il Comune di Colleferro ed è normale che molte azioni possono risultare impopolari. Quello che ci preoccupa è il facile populismo spicciolo da chi in questo momento non dimostra un senso di responsabilità nei confronti dei cittadini criticando le azioni intraprese.

Sappiamo che la situazione è grave su tutto il territorio nazionale e la Corte dei Conti in questi giorni ha avuto modo di sottolinearlo più volte tramite la carta stampata. Gli amministratori hanno dovuto far fronte a tagli per circa 8 miliardi di Euro per poter conservare l'equilibrio di bilancio applicando un aumento delle tasse per i cittadini.

Noi ci siamo assunti la responsabilità di salvare il Comune di Colleferro, gravato da una serie di atti giudiziari, ingiunzioni di pagamento e cause legali relativamente alle partecipate e al Comune stesso. Inoltre, la riduzione dell'introito proveniente dalla discarica di Colle Fagiolara che per anni ha soddisfatto in modo improprio le casse comunali è stato ridotto notevolmente causando i problemi economico/finanziari che stiamo affrontando con determinazione in questo momento.

E' un compito difficile eppure nonostante la nostra giovane età, lo stiamo affrontando con la maturità che il caso impone. Noi siamo consapevoli che i più grandi economisti di Colleferro sono rimasti fuori dal governo locale, ma anziché cadere in grevi e rabbiose esternazioni, potrebbero dare un contributo costruttivo per la comunità di cui tutti noi facciamo parte. In questi giorni assai impegnativi, leggo molte dichiarazioni dei consiglieri di opposizione e ammetto che per certi aspetti sono stato tentato nel farmi coinvolgere dalla sterile polemica e dalla falsa propaganda politica che è terminata, se non sbaglio, da molti mesi.

La mia coscienza di ragazzo libero e con ideali di sinistra mi impongono di rimanere attento osservatore delle situazioni che coinvolgono la mia città e che ha eletto il mio schieramento politico con un risultato storico ( 70% dei voti non è un fattore che capita spesso in politica).

Questo risultato ci spinge ad affrontare, in modo democratico e responsabile, la critica situazione in cui verte il Comune di Colleferro. Sono molto interessato a partecipare alle discussioni politiche ma che siano costruttive e per quanto riguarda i metodi esasperati della vecchia politica perdente, francamente, non ci interessano.

Noi andiamo oltre, noi siamo per il cambiamento della cultura politica, oggi Colleferro si aspetta un comportamento diverso ha votato per il cambiamento e noi asseconderemo questo volere a tutti i costi, per questo motivo affermo, a chi mi denigra senza neanche conoscermi ridicolizzando la mia persona di evitare in futuro questi atteggiamenti che non hanno nulla di maturo.

Mi aspetto che un rappresentante politico, di qualsiasi corrente politica, affronti in modo maturo e responsabile le varie vicissitudini che saranno affrontati in futuro senza incorrere in sterile accuse e polemiche.

Marco Palombi capogruppo del Pd in consiglio comunale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento