Valle Del SaccoToday

Colleferro, rifiuti: da lunedì il via al Porta a Porta. I dettagli emersi dalla conferenza stampa

È stato presentato questa mattina in comune il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti differenziati con il porta a porta che partirà a Colleferro da lunedì 24 Aprile.

20170421_123751
È stato presentato questa mattina in comune il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti differenziati con il porta a porta che partirà a Colleferro da lunedì 24 Aprile.




20170421_133454

Il sindaco Sanna e l'assessore all'ambiente Calamita hanno spiegato alla stampa le varie vasi che hanno portato a questo importante momento storico.

"Da lunedì prossimo - ha spiegato il primo cittadino - partirà un cambiamento epocale per la nostra città. Partirà il sistema di raccolta porta a porta che ci consentirà di attuare una tutela ambientale maggiore r soprattutto tra qualche tempo porterà anche all'abbassamento delle tassazione. Sarà un cambiamento lento ma oramai necessario. Ringrazio l'assessore Calamita e gli uffici comunali per quanto fatto in questi ultimi tempi e che saranno presenti per dissolvere qualsiasi dubbio".


L'assessore all'ambiente (sulla nostra pagina facebook troverete l'intervista conpleta) è entrato, invece, nel dettaglio del nuovo sistema.

"Già 24 milioni di persone in Italia lo fanno senza problemi. Ci vorrà del tempo - ha spiegato Calamita - per abituarsi ma siamo sicuri che dopo un anno già arriveremo a buone percentuali come il 50 per cento ed il 65 e 70 dopo due anni. Nonostante la situazione di Lazio Ambiente sia difficile sta andando tutto bene grazie alla professionalità degli stessi operatori che hanno consegnato i mastelli. I cassonetti su strada saranno un brutto ricordo ed i cassoni degli utenti saranno svuotati giorno dopo giorno (vedi il calendario in foto). Il nostro obiettivo è quello di arrivare alla tariffa puntuale con un abbassamento notevole della tassazione, mentre con il compostaggio domestico che partirà nei prossimi mesi si arriverà ad una riduzione del 15% circa. Inoltre, saranno previste sanzioni anche pensanti da 50 euro fino a 3000 per chi batterà i rifiuti in strada e saranno installate anche delle fototrappole".


DF
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento