rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Colleferro

Colleferro, riparte la nuova stagione sportiva di Aikido del maestro Marco Pomponi

Dopo gli ottimi risultati ottenuti la passata stagione, Martedì  6 settembre è partita la nuova stagione sportiva 2016/2017  di Aikido presso la Palestra New twins di Colleferro. Il maestro Ing. Marco Pomponi vi aspetta per una prova gratuita...

Dopo gli ottimi risultati ottenuti la passata stagione, Martedì 6 settembre è partita la nuova stagione sportiva 2016/2017 di Aikido presso la Palestra New twins di Colleferro.

Il maestro Ing. Marco Pomponi vi aspetta per una prova gratuita tutti martedì e giovedì 20:30 - 22:00 per una nuova stagione di benessere.

L'aikido è un arte marziale per tutti. - spiega il maestro - Questa disciplina può essere praticata da tutti, da giovani atletici che da bambini, da uomini anziani ma in modo particolare adatta alle donne come autodifesa, perché non necessita di forza fisica ma sfrutta quella dell'avversario. Dal punto di vista fisico è una disciplina completa che rende il corpo agile e flessibile, tonifica e migliora la scioltezza articolare.

Per informazione: 06.97305299 o 328.9421013

L'Aikido è un'arte marziale di origine giapponese, sviluppata dal M.o Morihei Ueshiba( Tanabe, 14 dicembre 1883 - Iwama, 26 Aprile 1969) a partire dagli anni trenta del '900.

Questa disciplina fonda le sue basi sul "Principio dell'Equilibrio Dinamico" (AI - unione, armonia e KI - energia spirito dinamico) e si propone di addestrare il praticante a non contrastare un qualsiasi attacco esterno, bensì ad unirsi ad esso, cambiandone la direzione, attraverso movimenti di tipo circolare e/o spiraliforme in cui c'è sempre un centro stabile.

Tali movimenti possono così dar luogo a chiusure articolari (spirali convergenti) o proiezioni (spirali divergenti).

La pratica così concepita tende a minimizzare l'utilizzo della forza favorendo invece il mantenimento costante della stabilità e dell'equilibrio.

Per tali ragioni, l'Aikido è particolarmente indicato a tutti quei soggetti (ma non solo!) che potrebbero non disporre, necessariamente, di particolari doti atletiche o fisiche richieste da altre arti marziali, tra cui anziani, bambini (spesso definiti gli "aikidoka" perfetti) e donne.

La ricerca dell'equilibrio e della stabilità fisica comporta, di pari passo, oltre ad un miglioramento delle condizioni fisiche, anche una crescita del personale equilibrio psico-emotivo, così come un'elevata attitudine all'apertura mentale.

Infine, la pratica con le armi tradizionali (Bokken - spada di legno e Jo - bastone) favorisce la concentrazione mentale e la ricerca dell'efficacia delle proprie azioni.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, riparte la nuova stagione sportiva di Aikido del maestro Marco Pomponi

FrosinoneToday è in caricamento