Valle Del SaccoToday

Colleferro, Sanna e Moratti; il museo snodo centrale della nostra cultura

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Continua senza sosta la messa in atto del programma di mandato dell’amministrazione. La valorizzazione del patrimonio è elemento essenziale per mantenere vive le radici storiche della nostra città”.

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Continua senza sosta la messa in atto del programma di mandato dell’amministrazione. La valorizzazione del patrimonio è elemento essenziale per mantenere vive le radici storiche della nostra città”.

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Colleferro tra i propri compiti istituzionali ha quello di tutelare, salvaguardare e valorizzare il patrimonio culturale locale. Partendo dalle finalità che un museo deve svolgere sul territorio come funzione sociale ed educativa e che questo luogo rappresenta un punto di incontro, di riflessione e di crescita per i cittadini, l’amministrazione ha ritenuto opportuno rafforzare questi concetti aderendo al Sistema Museale Territoriale, con il quale sarà possibile promuovere e valorizzare il patrimonio museale cittadino contribuendo alla crescita culturale e civile della comunità attraverso l'approfondimento della conoscenza patrimoniale culturale presente sul nostro territorio. Continua, quindi, a pieno ritmo il percorso del programma di mandato nel rispetto degli impegni assunti dall’amministrazione comunale con i cittadini. A tal proposito - continua nel suo intervento l’Assessore alla Cultura e Sindaco Pierluigi Sanna- sono stati assegnati, con il contributo economico dell'Italcementi, i lavori di ricostruzione in chiave 1:1 del “Palaeoloxodon antiquus” e del suo “paleosuolo”. Vogliamo promuovere un corretto utilizzo culturale, turistico e sociale dei beni culturali creando le condizioni migliori per avere il giusto collegamento con il mondo scolastico. Gli interventi prevedono il riposizionamento delle ossa originali ritrovate anni fa nel nostro comune, e finalmente restaurate, nonché una fedele ricostruzione per intero dell' esemplare di elefante dalle zanne dritte, a cui vogliamo dedicare una sala espositiva all’interno del museo. “Questo intervento precisa Sannapermetterà al museo di aumentare notevolmente la notorietà del nostro sito paleontologico in tutta Italia. L’Amministrazione vuole far diventare Colleferro una città moderna con l’ impegno di garantire a chiunque il diritto alla cultura senza lasciare indietro nessun membro della nostra comunità, soprattutto tra le fasce più deboli. L’Amministrazione vuole costruire un percorso di coinvolgimento e di partecipazione alle attività anche dei cittadini con disabilità, rimuovendo qualsiasi barriera architettonica”. Per il Consigliere Moratti, a fianco del Sindaco rispetto a tali problematiche, l’adesione al Sistema Museale Territoriale, la creazione di un’area “ Polo museale” e la ricostruzione dell’Elephas antiquus sono scelte che consentono la valorizzazione di una parte importante del patrimonio della città : “ Abbiamo fortemente voluto portare avanti queste iniziative perché rappresentano per la nostra città un’occasione unica per far conoscere sia a livello regionale che nazionale il patrimonio storico culturale di Colleferro, attraverso un processo integrato finalizzato alla valorizzazione, alla conoscenza e alla messa in rete dei beni culturali, in stretto rapporto soprattutto con le istituzioni scolastiche del territorio. Vogliamo potenziare anche i servizi di accoglienza per consentire un aumento del “turismo culturale” verso la nostra città. A ciò servono i nostri progetti e le nostre iniziative, a garantire la conservazione, la conoscenza e la valorizzazione dei beni storici “di casa nostra”, troppo spesso in passato erroneamente considerati un peso e non una risorsa”.

F.to Il Sindaco e Assessore alla Cultura

Pierluigi Sanna

Il Consigliere Luigi Moratti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento