Valle Del SaccoToday

Colleferro, Sanna; per l'ospedale cose concrete e non demagogia

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Il Sindaco Sanna interviene ancora una volta sull’argomento Ospedale dopo aver ottenuto dalla ASL e dalla Regione Lazio ulteriori garanzie per la salvaguardia del Parodi Delfino.

Sindaco-Sanna-Conferenza-Ospedale

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Il Sindaco Sanna interviene ancora una volta sull’argomento Ospedale dopo aver ottenuto dalla ASL e dalla Regione Lazio ulteriori garanzie per la salvaguardia del Parodi Delfino.

Per Sanna “L’essere concreti, la determinazione e il dialogo stanno producendo effetti positivi per il miglioramento della sanità del nostro territorio”

“Non mi è mai appartenuta una politica di fragori e demagogia senza contenuto”. Non ho mai usato slogan o frasi fatte preferendo sempre i fatti alle parole Esordisce Sanna. Quando è stato il momento di essere deciso e determinato lo sono stato, sia io che i Sindaci del nostro territorio, il ricorso al Consiglio di Stato e al TAR sono un classico esempio - Precisa con determinazione il primo cittadino. “I risultati parlano a nostro favore e la lettera ricevuta dal Presidente Zingaretti, che ringrazio, è la dimostrazione che l’Ospedale Parodi Delfino non rischia nulla, come qualcuno afferma, generando preoccupazioni inutili per i nostri concittadini.” “Le assunzioni dell'otorinolaringoiatra e dell'urologia, già concretizzate dalla Presidenza della Regione, sono un segnale positivo”.

“Se a questi risultati sommiamo l'annuncio del Direttore Generale De Salazar in merito all’assegnazione di un medico in più nel reparto di Medicina, a partire dalla prossima settimana, alla comunicazione effettuata dalla Cabina di Regia della Sanità del Lazio in merito all’anticipo di oltre un milione di Euro, provenienti dalle casse regionali, che consentiranno alla Asl di effettuare il pagamento dei lavori della nuova ala, si aprono certamente scenari completamente diversi e positivi” Continua nel suo intervento il Sindaco Sanna. “L'anticipo dei fondi da parte della Regione sono una conferma della volontà di inaugurare al più presto la nuova ala del nostro nosocomio”

“Sono consapevole che la strada da percorrere è ancora lunga, servono altri medici in reparti importanti come l'ortopedia, la chirurgia e la cardiologia ed è necessario affrontare il tema del centro trasfusionale e del radiologo di notte” Precisa Sanna. “Ma sono ottimista sul futuro dell’ospedale, ora che il dialogo costruttivo con la ASL e con la Regione è ripreso a pieno regime”.

“Sono convinto che, con gli stessi principi e le stesse modalità utilizzate fino ad ora, riusciremo a portare a compimento quanto ancora in sospeso rafforzando la nostra struttura ospedaliera”

“Sono certo che nessun campanilismo potrà servire al miglioramento della qualità del servizio della ASL e della vita dei cittadini, e spero vivamente che questo concetto sia chiaro a tutti”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“Come spero che molte persone arrivino a comprendere che sulla salute pubblica e sulla sanità è squallido e inopportuno fare campagna elettorale”.

“Sia io che l'assessore alla Sanità Diana Stanzani- precisa Sanna- siamo certi che dopo l'apertura della terapia intensiva, il potenziamento dell'oculistica, l'apertura dell'osservazione breve e il riaccredito dell'epatologia alla ASL territoriale, la situazione relativa alla Sanità per il nostro territorio si arricchirà di altri risultati positivi”. “Non abbiamo “padrini” importanti ma facciamo il nostro dovere, cercando prima di tutto il bene della nostra gente, senza clamore, dialogando e con la massima concretezza”.

“Domani, durante l’incontro con i cittadini a Colleferro Scalo alle ore 19.00, avrò modo di approfondire questi e altri argomenti che sono di sicuro interesse per tutta la cittadinanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento