Colleferro

Colleferro - Segni, successo di partecipanti per il memorial Piccirilli

Tantissimi motoclicisti provenienti da vari club del Lazio, ma anche di altre regioni, hanno decretato con la loro massiccia presenza il successo del “1° Memorial Tommaso Piccirilli”, tenutosi ieri mattina, domenica 4 maggio, con

Tantissimi motoclicisti provenienti da vari club del Lazio, ma anche di altre regioni, hanno decretato con la loro massiccia presenza il successo del "1° Memorial Tommaso Piccirilli", tenutosi ieri mattina, domenica 4 maggio, con la rievocazione della mitica corsa in salita Colleferro-Segni. Organizzata dalla famiglia Piccirilli, con il patrocinio del Comune, la manifestazione arriva a un anno esatto dalla dedica fatta dall'Amministrazione comunale con l'intitolazione della rotonda del Murillo, per ricordare l'amato e popolare concittadino che negli anni '70 raggiunse tali successi nel suo sport da essere soprannominato il "Re di Vallelunga". Il Sindaco Mario Cacciotti, nell'aprire la giornata in ricordo del campione mai dimenticato, ne ha rammentato la figura di giovane sportivo nonché di amico, dalla promettente carriera, che uno sfortunato incidente sulle piste ha prematuramente portato via all'affetto dei familiari e dei tanti fans che aveva e che ancora oggi ha. Infatti, a distanza di ben 39 anni da quella tragica gara, oltre ai familiari c'erano tantissimi vecchi amici e tanti più recenti estimatori che in vita non l'hanno conosciuto ma ne hanno apprezzato le gesta dai racconti di quanti lo conobbero. Come Paolo Pelacci, il presidente del Motoclub colleferrino, che ha sottolineato la volontà di tenere viva la sua memoria dapprima avendo intitolato a Tommaso l'associazione motoristica e, quindi, nelle attività sportive del gruppo. Tante sono state le testimonianze, belle e toccanti, di quanti si sono succeduti al microfono per ricordare quel giovane motociclista, che perlopiù chiamavano Giorgio, fino alla commovente lettera del figlio Manolo, che in questa occasione non aveva potuto presenziare come lo scorso anno all'iniziativa in memoria del padre mai conosciuto. Tra i tanti intervenuti alla giornata di ieri anche un club motoristico umbro che ha invitato tutti a partecipare alla propria iniziativa promossa, sempre in omaggio al campione Tommaso Piccirilli, il 13 luglio prossimo con partenza da Perugia per un motogiro regionale. Come a dire che Tommaso "Giorgio" Piccirilli continua a vivere nei cuori di tanti, non solo della sua città, ma di chiunque lo abbia conosciuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro - Segni, successo di partecipanti per il memorial Piccirilli

FrosinoneToday è in caricamento