menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Moffa in piazza7

Moffa in piazza7

Colleferro, Silvano Moffa tra la gente in piazza Gobetti. Parola chiave Rigenerazione

Venerdì 10 aprile alle ore 18:00 Silvano Moffa è tornato ad incontrare i cittadini di Colleferro, e lo fa in quella che lui ama definire la sua “Piazza Fortunata”. L’entusiasmo al candidato sindaco non manca e quello che va sul palco è un Moffa...

Venerdì 10 aprile alle ore 18:00 Silvano Moffa è tornato ad incontrare i cittadini di Colleferro, e lo fa in quella che lui ama definire la sua "Piazza Fortunata". L'entusiasmo al candidato sindaco non manca e quello che va sul palco è un Moffa carico, che dice di essere pronto, in un gesto di responsabilità, a tornare alla guida del paese.

La parola chiave dell'incontro è "rigenerazione"; Moffa dice che: "si può uscire dalla crisi sociale, lavorativa ed economica solo con persone che sappiano ridare speranza ai cittadini e che abbiano le capacità per riportare Colleferro nella posizione che merita, punto di rifermento operoso e creativo. I primi anni Novanta, quando Colleferro era colpita da una crisi economica che vedeva le fabbriche chiudere ed i lavoratori finire in cassa integrazione. Allora i cittadini seppero reagire e l'amministrazione divenne fulcro di una nuova visione di città, capace di promuovere lo sviluppo negli anni e rilanciare l'economia in un processo nuovo ed innovativo. Oggi, come allora, Colleferro deve tornare ad essere quella fucina di idee capace di risollevarsi e di tornare a creare benessere per i cittadini e lavoro".

Si parla poi dell'importanza della cultura e della valorizzazione delle eccellenze del nostro territorio. Interessante la proposta di realizzazione di un grande teatro tenda che possa ospitare a Colleferro artisti di fama per rendere il paese centro culturale ed artistico di primo piano.

Per lo sport, ambiente importante della cultura e della vita colleferrina, centrale è la modernizzazione degli impianti e la proposta di creare i presupposti per la realizzazione di una polisportiva sul territorio, che possa essere gestita dal Comune secondo i principi della buona amministrazione.

Sullo sfondo di questa prima uscita l'esposizione ai margini della piazza di uno striscione che attaccava il candidato del centro destra sulla questione tumori. Fortunatamente, grazie anche ad una buona gestione della situazione da parte delle forze dell'ordine, non ci sono stati disordini e la manifestazione di dissenso si è risolta in maniera pacifica. Una buona prima uscita di Silvano Moffa che l'ha visto accolto a Piazza Gobetti da un pubblico partecipe che non ha fatto mancare il suo calore.

Alessandro Verrelli. Fotoservizio di Alessandra Lupi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento