Valle Del SaccoToday

Colleferro, polemica sul consiglio comunale. Girardi: "la solita mancanza di rispetto"

In aula alcuni punti importanti come lo spostamento dei tralicci all'interno della discarica di Colle Fagiolara ed il bilancio consolidato 2016

A qualche ora di distanza dall’importante consiglio comunale di Colleferro dove si parlerà dello spostamento dei tralicci all’interno della discarica di Colle Fagiolara e dove ci sarà anche l’approvazione del bilancio 2016 (salvo qualche imprevisto) scoppia la polemica in rete con una nota del consigliere di opposizione Aldo Girardi che aveva chiesto la convocazione in altra data.

“Non potrò partecipare”

"Al Consiglio comunale di oggi – spiega appunto Girardi - mio malgrado non potrò partecipare in quanto per importanti problematiche legate al mio lavoro, già da ieri mi trovo fuori regione. Di questo ne avevo parlato con largo anticipo con quasi tutti i colleghi consiglieri (maggioranza ed opposizione) per far in modo che anche loro si potessero spendere  per poter  evitare la “convocazione” nei primi due giorni della settimana, per appunto il 6 e il 7 novembre. Ma come si dice in questi casi…. “è passato l’angelo e ha detto amen!”: consiglio il 7!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riunione dei capogruppo

“Alla riunione dei capigruppo, contravvenendo alla mia precedente e dichiarata decisione di non partecipare, perché ritenevo inutile farlo visto che in quella sede si prende solo atto di una data già fissata, questa volta sono stato presente (unico!) ma il risultato è stato lo stesso: una sola data…prendere o lasciare. Ma se per i consiglieri di maggioranza va sempre tutto bene (segno ulteriore ed evidente che le riunioni capigruppo sono una farsa) per qualcun altro, come il sottoscritto, no! Tra  l’altro anche in questa occasione si sceglie un orario, le 16,00 (?!), che ancora una volta penalizza chi lavora. E lasciassero perdere il solito richiamo al “ruolo” del consigliere e al fatto che si possono prendere i “permessi”; per quanto mi riguarda sono disposto a fare i consigli anche di notte e il giorno dopo andare a lavorare, perché so cosa significa oggi avere un lavoro e cercare a tutti i costi di mantenerlo, qualcun altro, evidentemente, no! Comunque al di là di queste considerazioni, ci tenevo a motivare la mia assenza perché come al solito ci metto la faccia e non vorrei che qualcuno pensasse che, siccome si parla di tralicci, discarica e rifiuti, il Consigliere Girardi ha timore di essere presente. Casomai il timore, o forse l’imbarazzo, stavolta sarà di qualcun altro e mi dispiace quindi di non poter assistere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento