rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Colleferro

Colleferro, Ciacciarelli (FI): “con il revamping degli inceneritori aumenta l’inquinamento”

Ennesimo appello dei politici locali contro la riaccensione degli impianti di Colle Sughero

Soltanto ieri l’assemblea permanente "Rifiutiamoli" aveva fatto il punto sulla situazione degli inceneritori di Colleferro, dove nonostante la mobilitazione di massa, i lavori per il revamping vanno avanti senza sosta ed oggi torniamo sull’argomento con l’appello alla Regione ed al comune di Roma fatto dal consigliere di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli.

La Valle del Sacco ed i tumori

“Ritengo che la Regione Lazio ed il comune di Roma debbano intervenire prontamente per scongiurare il revamping dell' inceneritore di Colleferro. L'inquinamento della Valle del Sacco, noto, aimè,  alle cronache  nazionali e l'alto tasso di patologie tumorali che si registrano nell' area non sono fattori da sottovalutare, al contrario debbono costituire una forte e chiara motivazione per gli enti locali, quale le Regione, votati al governo del territorio, per allontanare una reale minaccia ambientale che comprometterebbe ulteriormente il precario equilibrio ambientale dell'intero territorio Provinciale. Una Valle, quella del Sacco, già satura di polveri sottili. Polveri altamente patogene che non hanno una localizzazione ben definita, ma generalizzata, in quanto da uno studio è emerso che a causa dell' effetto pendolo si verifica un continuo spostamento giornaliero di dette polveri lungo l'asse nord sud. Il revamping del sopra citato impianto  significherebbe aumentare il tasso di inquinamento nell'intero territorio provinciale”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, Ciacciarelli (FI): “con il revamping degli inceneritori aumenta l’inquinamento”

FrosinoneToday è in caricamento