Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Colleferro

Lariano, incontro hot si trasforma in rapina. Arrestati in 4 dopo una notte di violenze

4 persone  (due donne e due uomini) tutte di origini romene arrestate nella notte dalla Polizia con l’accusa di sequestro a scopo di rapina.

4 persone (due donne e due uomini) tutte di origini romene arrestate nella notte dalla Polizia con l'accusa di sequestro a scopo di rapina.

Il fatto è avvenuto in piena notte intorno alla mezzanotte in centro storico a Lariano in via Roma. Un'avvenente 37enne rumena tramite annunci su internet aveva attirato un uomo, 58enne romano, separato, nella propria abitazione per un incontro hot, dopo diversi giorni di abboccamenti vari.

Una volta in casa la donna, con la scusa di andare al bagno si è fatta trovare in reggiseno e mutandine e mentre erano in fase "esplorativa" è arrivata anche una sua amica che aveva espresso il desiderio di dormire un casa. Poi la donna è uscita andando al piano di sopra nell'altra stanza da letto, nel frattempo erano arrivati anche i due presunti amanti che stavano già avanti con le effusioni. Ad un certo punto la donna ha chiamato i due complici, che, recitando la parte del marito tradito e di un suo amico, hanno legato l'uomo ad una sedia con la cinta dei pantaloni rubandogli quanto aveva addosso:120 euro, l'orologio, braccialetto e il telefono. Mentre i due uomini lo tenevano a bada le donne sono scese sotto e nel vicino bancomat hanno cercato di prelevare contanti, senza riuscirci, perché i numeri che aveva nel portafoglio non corrispondevano al Pin della scheda . I quattro, solamente dopo averlo ripulito di tutti gli averi, compreso il navigatore satellitare, verso l'una di notte lo hanno rilasciato.

L'uomo sconvolto ha lasciato l'appartamento con la sua auto e per strada, all'altezza del casello di Valmontone, mentre tornava a Roma ha incontrato una delle due volanti in servizio ed ha raccontato la sua disavventura. Gli uomini del Commissariato di Colleferro, insieme ai colleghi di Roma, si sono prontamente adoperati ed intorno alle 2,30 del mattino hanno arrestato il quartetto, sbrigliando in poco tempo la vicenda.

Una volta al commissariato tutti sono stati identificati cosi al romano M. G. di 58 anni, vedovo, dopo aver sporto la denuncia, gli è stato restituito quanto rapinato ed è potuto tornare a Casa. Mentre per le due donne entrambe rumene T.A.R. 37 anni e G.E.M. 26 anni sono scattate le manette e su ordine del magistrato sono state portate a Rebibbia. Gli uomini G.G.A 27 anni e C.R. 23 anni, sono stati portati a Velletri, in attesa di essere sentiti dal magistrato di turno.

Foto e servizio

GFlavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lariano, incontro hot si trasforma in rapina. Arrestati in 4 dopo una notte di violenze

FrosinoneToday è in caricamento