menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
avio2

avio2

Parigi, l’AVIO presente al salone aerospaziale di Le Bourge

Per la prima volta nella sua storia, AVIO si presenta al tradizionale appuntamento al salone aerospaziale di Le Bourget (Parigi) interamente dedicata alle attività spaziali.

Per la prima volta nella sua storia, AVIO si presenta al tradizionale appuntamento al salone aerospaziale di Le Bourget (Parigi) interamente dedicata alle attività spaziali.

Sarà proprio AVIO ad aprire di fatto il salone con una conferenza stampa in programma il primo giorno, lunedì 15 giugno alle 8:30 presso il proprio stand. Nell'occasione, l'amministratore delegato di AVIO, Pier Giuliano Lasagni, presenterà il nuovo logo della società, ideato proprio per sottolineare la nuova identità aziendale e il nuovo perimetro di attività, focalizzato sullo sviluppo e la produzione di lanciatori spaziali.

AVIO (81% Cinven, 14% Finmeccanica, 5% altri azionisti) è oggi infatti un'azienda leader in un settore strategico qual è il mercato dei razzi per il trasporto di satelliti in orbite terrestri. "Grazie ad AVIO" sottolinea Lasagni, "l'Italia fa parte della ristretta élite di Paesi al mondo in grado di realizzare un lanciatore. Il salone di Le Bourget sarà l'occasione per mostrare a una platea internazionale non solo i nostri programmi attuali di successo come VEGA e Ariane 5, ma anche quelli futuri, cioè Ariane 6 e soprattutto VEGA C e le nostre attività di ricerca e innovazione."

Il VEGA è un lanciatore sviluppato da AVIO attraverso ELV (70% AVIO e 30% ASI) e, dal primo lancio del febbraio 2012, ha riscosso un successo crescente grazie alle sue doti di flessibilità, affidabilità ed efficienza. Il motore del primo stadio, il P80, è il motore a propellente solido monolitico più grande al mondo, mentre quello del terzo stadio, lo Z9, è quello più "spinto" al mondo, cioè col più alto rapporto tra propellente e peso totale. Il quarto stadio infine, l'Avum, è capace di accensioni multiple e consente di mettere in orbita diversi satelliti in posizioni differenti con estrema precisione.

Dopo quattro lanci perfetti, VEGA è pronto a decollare per la quinta missione, martedì 23 giugno, per portare in orbita il satellite Sentinel 2.

Sullo stand però non ci sarà il VEGA che è già in produzione, ma il modello in scala 1: 10 del VEGA C, il lanciatore che volerà la prima volta nel 2019, più potente del VEGA attuale e con il 20% in più di capacità di carico utile per i satelliti (1.800 chili).

Accanto al VEGA-C, AVIO esporrà il modello in scala 1:5 del P120C, il nuovo motore destinato a battere il record di grandezza del P80, che costituirà il primo stadio del nuovo VEGA C. Per ottenere le massime economie di scala però, i progettisti AVIO hanno studiato il P120C in modo tale che esso sarà anche il nuovo booster laterale del futuro Ariane 6, che ne monterà due o quattro a seconda della versione.

Completano l'esposizione tre manufatti di produzione: l'impressionante ugello del motore Z23, il secondo stadio del, capace di resistere a temperature superiori ai

3.000 gradi; la turbopompa a ossigeno liquido del motore criogenico Vulcain 2, un

gioiello di tecnologia che si può considerare il cuore pulsante dell'enorme motore criogenico di Ariane 5; il MIRA, un avveniristico motore a ossigeno liquido e metano (sviluppato da AVIO insieme ad ASI e alla russa KBKhA) che ha compiuto con grande successo la prima prova al banco e potrebbe in futuro essere impiegato su VEGA C con grandi benefici in termini di efficienza, consumi ed emissioni.

Non mancheranno esempi di produzioni in fibra di carbonio, realizzate con resine particolari brevettate da AVIO, e componenti in ALM (Additive Layer Manufacturing), realizzati grazie a progetti e disegni di proprietà AVIO.

Il nuovo logo è stato svelato in anteprima ai 700 dipendenti AVIO venerdì 5 giugno nella sede di Colleferro (Roma). Nell'occasione Lasagni ha detto: "E' motivo di orgoglio per me poter presentare a voi, in anteprima, questo nuovo marchio, che con i suoi tratti semplici ed essenziali identifica inequivocabilmente AVIO con spazio. Oggi diamo il via ad una nuova fase della nostra cultura aziendale, pronti ad affrontare, con una veste più coerente, i nuovi impegnativi progetti di sviluppo che già sono una certezza: VEGA C e Ariane 6."

Al termine tutti i dipendenti si sono radunati sul prato antistante la palazzina uffici direzionale per un grande "selfie" realizzato con un drone a 34 metri di altezza, non a caso l'altezza del VEGA, il prodotto di punta di AVIO.

Geronimo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento