Valle Del SaccoToday

Colleferro, Nappo replica alla maggioranza: “Una città ferma e degradata"

Non si placano le polemiche politica nella città casilina

Dopo la replica della maggioranza di qualche giorno fa non si placano le polemiche politiche a Colleferro. Questa volta è il consigliere di minoranza Riccardo Nappo a far sentire la sua voce parlando di una città ferma e degradata.

La nota alla stampa

“Mi fa piacere che i consiglieri di maggioranza abbiano – si legge appunto in una nota alla stampa di Nappo - fatto sentire la loro esistenza. Faccio notare a loro e soprattutto ai cittadini che li hanno votati che in consiglio comunale,  Consigliere  Guadagno a parte, nessuno di loro ha mai proferito parola specialmente per quanto riguarda temi importanti come quello del consorzio per i rifiuti Minerva o quello della  Azienda Speciale Servizi Comuni. Con questi comportamenti si svilisce la funzione del Consiglio Comunale che ricordo essere il luogo più alto della politica cittadina.

Le autoproclamazioni

Tornando alle loro autoproclamazioni, si prendono meriti non loro! Infatti tutto ciò che hanno inaugurato è frutto di progetti della passata amministrazione: teatro comunale, parcheggio multipiano ecc ecc. Poi farei altresì notare che le strade riasfaltate sono già rotte e costate ai nostri concittadini 750 Mila euro di mutuo in 30 anni! Poi in quanto a sprechi di denaro come non citare anche gli ecocompattatori per le bottiglie di plastica che sono costati ai nostri concittadini 38500€ e hanno avuto un guadagno di soli 2580€! Soldi nostri bruciati! Noi avevamo proposto l’affitto degli stessi e ovviamente non siamo stati ascoltati come in ogni altra circostanza del resto!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La poca credibilità

Questi amministratori non hanno più nessuna credibilità e cercano di fare articoletti per riguadagnarsi la fiducia oramai persa dei colleferrini.  Vorrei  vivamente che venissero installate  come promesso dalla stessa maggioranza le telecamere per la diretta streaming per dar modo a tutti di osservare i lavori del consiglio e farsi un’idea più appropriata. La città è triste , ferma e degradata, avete altri due anni per lavorare e cambiare marcia! Lavorare e non parlare , la città ne ha bisogno!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento