Valle Del SaccoToday

Colleferro, 54enne del posto trovato in una pozza di sangue. Ricoverato in fin di vita

Alberto Giannetti nella notte tra sabato e domenica è stato trovato da alcuni passanti vicino la sede dell’INPS ora è al San Giovanni di Roma in gravi condizioni

Aveva ritirato la pensione da invalido civile (poco più di 250 euro) nell’ufficio postale in pieno centro a Colleferro e poi era andato in un club dove si recava spesso per passare la serata a vedere le partite di calcio ma la mattina non ha fatto più ritorno a casa.

Ritrovato in una pozza di sangue

Questa è la triste storia del 54enne colleferrino Alberto Giannetti che è stato ritrovato in una pozza di sangue la notte tra sabato e domenica scorsa verso le 2 sulla scalinata (foto in alto ed in pagina) che da via Consolare Latina (vicinissimo alla sede dell’INPS) sale fino a piazzale Michelangelo. L’uomo con problemi psico-fisici è ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Giovanni di Roma dopo che era stato stabilizzato ed intubato nel nosocomio di Colleferro.

Nessunio ha visto nulla

Da quello che trapela in città sembrerebbe che nessuno abbia visto nulla ma non si riesce a capire come abbia potuto ridursi in queste condizioni e soprattutto se le ferite riportate in testa siano dovute solo ad una caduta accidentale sui gradini. Nella parte finale della gradinata sono ancora ben visibili le tracce di sangue (foto in basso). Intorno ad Alberto in questi giorni si sono stretti gli amici più cari ed i familiari che non crederebbero all'ipotesi della caduta accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento