Colleferro

Colleferro, lo sport in città si trova in un momento di disagio

Questa il tema al centro dell’incontro organizzato nella giornata di mercoledì dall’Areaconsumatori che lancia l’idea di una raccolta firme

Lo sport a Colleferro sta vivendo un momento di disagio? Questa la domanda alla quale hanno voluto dare risposta i componenti dell’Areaconsumatori, nell’incontro pubblico dal titolo  “Lo Sport a Colleferro - Problemi e prospettive” che si è svolto nella giornata di mercoledì e che ha accolto e dato voce alle numerose segnalazioni di disagio, arrivate da più parti e con diverse modalità, sulla difficile situazione gestionale dello Sport a Colleferro.

L’incontro, aperto dal Presidente dell’Associazione, Avv. Rocco Sofi, si è incentrato sulla questione della concessione del Palazzetto dello Sport alla Società Ginnastica Agorà. “Dispiace concludere che a Colleferro l’impegno e lo spirito di sacrificio dei protagonisti dello Sport, dai bambini, agli atleti, dalle eccellenze agli amanti dello sport che investono risorse senza ritorni economici per il solo fine sportivo e sociale, debbano essere oscurati da logiche poco chiare e collaterali”.

L’intervento del presidente Pasqualoni

L’intervento successivo, dettagliato e molto accorato, è stato quello del Presidente Pasqualoni, che ha dolorosamente riepilogato tutte le fasi di questa vicenda lunga e, tratti incomprensibile, sia sotto il profilo amministrativo, giuridico che di legittimità civile.

La raccolta firme

Areaconsumatori ha chiuso l’incontro lanciando l’iniziativa di una raccolta firme per una petizione popolare (art. 50 statuto comunale) per la tutela della “risorsa sport” e proprio per risolvere le problematiche finora irrisolte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colleferro, lo sport in città si trova in un momento di disagio

FrosinoneToday è in caricamento