Valle Del SaccoToday

San Cesareo, casi di Coronavirus in aumento. Positivo anche un dipendente comunale

Nella giornata di mercoledì 8 aprile tutte le sedi comunali rimarranno chiuse per le procedure di sanificazione

Continua a salire il numero delle persone positive al coronavirus a San Cesareo, cittadina a sud della provincia di Roma in zona Casilina. Il Sindaca Alessandra Sabelli ha comunicato che nelle ore scorse è stato riscontrato il sesto caso in città. Si tratta di un dipendente comunale, residente fuori comune, e quindi per la giornata odierna è stata predisposta la sanificazione di tutte gli uffici comunali che quindi resteranno chiusi. Inoltre, sempre nelle ore scorse, è stata emanata l’ordinanza per la chiusura dei supermercati durante le prossime giornate di festività.

La nota dell’amministrazione comunale

“Avrà inizio domattina (oggi ndr) la sanificazione in programma degli Edifici Comunali. Si inizierà dalla Sede Comunale e nei prossimi giorni si procederà con tutti gli altri immobili del patrimonio, in ottemperanza a tutti i protocolli ministeriali in materia di prevenzione del Coronavirus. Pertanto, l'Ente dovrà restare chiuso per le operazioni di sanificazione e per le successive 24 ore. L'ente riaprirà giovedì 9 aprile alle ore 15.00. (Per le urgenze è possibile contattare gli uffici comunali attraverso i canali telematici già esistenti).

Abbiamo dato tempestivo seguito alla nota ricevuta in data odierna, dalla Asl Roma 5, sulla positività al covid-19 di un dipendente comunale (non residente nel comune di San Cesareo), dando priorità alla sanificazione della Sede Comunale. Di seguito gli edifici oggetto di sanificazione nei prossimi giorni: Comando di Polizia Locale; Biblioteca Comunale; Centro Anziani; Locali dell'impianto sportivo comunale "Roberto Pera"; Palazzetto dello sport “Federico Spaziani”; Scuola dell’infanzia “Rodari” plesso di Colle Del Noce; Scuola secondaria “Cesare Pavese” (compreso prefabbricato “corten”) - plessi in località “La Villetta”; Scuola dell’infanzia “Giannuzzi” (compreso prefabbricato, palestra e Teatro Comunale) – plessi in località “La Villetta”; Scuola dell’infanzia “Rodari” plesso in via A. Cantore / via E. Toti; Palestra comunale “Alessio Martinucci”; Nuova scuola secondaria “Cesare Pavese” in località via G. Bruno; Centro sociale anziani in località “La Villetta”; Palazzetto polifunzionale in località Colle San Pietro

Per quanto riguarda i plessi scolastici, al fine di garantire la massima efficacia degli interventi sanitari, gli stessi verranno programmati nei giorni che precedono il rientro a scuola dei ragazzi, non appena avremo disposizioni ministeriale sulla ripresa delle attività didattiche”.

L’ordinanza di chiusura dei supermercati

Le festività pasquali sono alle porte, giornate all'insegna della convivialità familiare e dell'amicizia, giornate passate in genere in campagna e soprattutto in compagnia. Quest'anno purtroppo non possiamo permetterci passi falsi, siamo tutti chiamati ad un ulteriore senso di responsabilità.

Sappiamo che il covid-19 si manifesta in moltissimi casi anche con forme asintomatiche: è per questo motivo che dobbiamo ancora osservare con il massimo rigore le misure di prevenzione e ricordare che sono vietati gli assembramenti.

 A tal fine, con Ordinanza del Sindaco n. 8 di oggi 7 aprile, gli #esercizi #commerciali dovranno restare #chiusi nei giorni di Pasqua e Pasquetta, ed i #controlli delle Forze dell’Ordine saranno ulteriormente rafforzati.

"Mi appello nuovamente alla vostra responsabilità. Solo se rispettiamo le norme in vigore, usciremo quanto prima da questa emergenza sanitaria ed economica. Si tratta di misure restrittive ma necessarie, e che regaleranno qualche momento di riposo e serenità ai commercianti, che non stanno godendo delle loro famiglie, ma sono tra coloro più esposti al rischio del contagio" - dichiara il Sindaco Alessandra Sabelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento