menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmontone, troppi giovani in giro. Il sindaco chiude le piazze ed i luoghi d’incontro dalle 18

Le telecamere sabato scorso hanno ripreso scene assurde con assembramenti in quasi tutte le piazzette del centro storico

Colleferro da ieri è zona Rossa ma nella confinate Valmontone i giovani continuano a creare assembramenti nelle piazze come se nulla fosse successo e sabato sera ci sono state delle scene veramente assurde che hanno necessitato l’intervento delle forze dell’ordine. Una situazione che ha mandato su tutte le “furie” il sindaco Latini che ha deciso di chiudere i luoghi di ritrovo del centro storico dalle 18 in poi. Linea dura anche contro le attività commerciali che non rispetteranno le leggi ed i divieti contro la diffusione del coronavirus e della variante inglese dello stesso.

“La presenza sul territorio di varianti del virus impone, a tutti noi, di alzare il livello dell’attenzione ed evitare comportamenti che possono facilitare il contagio. E’ per questo motivo che, anche a seguito degli incresciosi fatti di sabato sera, ho deciso - scrive il primo cittadino valmontoense Alberto Latini -  di firmare un’ordinanza che vieta, dopo le ore 18, la permanenza di persone nelle principali piazze e luoghi di aggregazione della città: giardini pubblici, piazza Umberto Pilozzi, via San Francesco e Città dello Sport. L’ordinanza verrà trasmessa alle forze dell’ordine affinché possano vigilare e sanzionare i trasgressori.

Ed è proprio alle forze dell’ordine, in particolare all’Arma dei carabinieri per quanto accaduto sabato, che esprimiamo la nostra totale e incondizionata vicinanza.  Allo stesso modo, verranno sanzionate tutte quelle attività ed esercizi pubblici che verranno trovate a lavorare senza rispetto delle prescrizioni anti Covid (distanziamento, numeri contingentati, mascherine, ecc). Trovo davvero incosciente, e irrispettoso della comunità in cui viviamo, che – ad un anno esatto dall’inizio di questa pandemia – non si riesca ancora a capire che il Covid si sconfigge soltanto se tutti noi facciamo la nostra parte”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento