menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colleferro, in comune i lavoratori coop. Sale la preoccupazione

Il presidente della commissione lavoro Gabrielli ha preso contatti per mobilitare anche la Regione

Nelle ore scorse presso l’aula consiliare del comune di Colleferro la commissione lavoro presieduta da Marco Gabrielli ha ricevuto i rappresentanti sindacali di USB e Cobas, unitamente a diversi lavoratori e soci della Unicoop Tirreno, per affrontare la vertenza in atto che prevede la cessione delle attività ad altro operatore commerciale. Come scritto nei giorni scorsi oltre al punto Coop di Colleferro, sono interessati alla ristrutturazione altri 7 centri (due a Pomezia, Genzano di Roma, Velletri, Aprilia, Fiuggi e Frosinone) per un totale di oltre 250 lavoratori.

I presenti all’incontro

Oltre ai membri della commissione consiliare, all’incontro era presente anche il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, e alcuni consiglieri di maggioranza e minoranza, che hanno ascoltato le preoccupazioni delle organizzazioni sindacali e degli stessi lavoratori per le conseguenze che il passaggio ad altro operatore commerciale potrebbe avere non solo dal punto di vista occupazionale ma anche da quello della qualità del lavoro dal punto di vista salariale e accessorio.

Le preoccupazioni dei lavoratori

La commissione consiliare e l’amministrazione comunale hanno raccolto queste preoccupazioni e hanno garantito che le Istituzioni locali parteciperanno e sosterranno tutte le iniziative che i sindacati e i lavoratori decideranno di mettere in campo per tutelare i loro diritti. Allo stesso modo l’amministrazione ha garantito che seguirà direttamente l’evolversi della vicenda vigilandosui tavoli istituzionali, dalla Regione Lazio al Ministero dello Sviluppo Economico, affinché si faccia chiarezza sui motivi che hanno portato l’azienda a decidere la cessione di otto punti commerciali diventati punto di riferimento di migliaia di consumatori, malgrado la stessa azienda abbia investito lo scorso anno, per il solo punto di Colleferro, circa 800 mila euro per la sua ristrutturazione e il rilancio.

Gabrielli ha avvertito la Mattia

Il presidente della commissione lavoro, Gabrielli, si è subito attivato interessando della questione la presidente della commissione lavoro della Regione Lazio, Eleonora Mattia, la quale si è resa disponibile a incontrare i lavoratori e i rappresentanti sindacali il prossimo venerdì 21 settembre a Colleferro. “Il nostro impegno è quello di tutelare innanzitutto l’occupazione, sia quella diretta sia quella indiretta, e per questo non arretreremo di un centimetro rispetto ai diritti acquisiti dai lavoratori il cui impegno ha permesso alla Coop della nostra città di diventare uno dei centri di eccellenza nel settore della distribuzione. Ringrazio sia il sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, sia la presidente della commissione lavoro della Regione Lazio, Eleonora Mattia, per il sostegno espresso nei riguardi delle battaglie dei lavoratori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento