Valle Del SaccoToday

Gavignano, il sindaco Emiliano Datti vota No al Referendum Costituzionale

Emiliano Datti affida a un lungo post su Fb le motivazioni della sua decisione ma ci tiene a precisare: "Voto no affinché una deriva totalitaria non possa mascherarsi nella celerità di riforme pretestuose e volte all oligarchia".  "Premesso che...

Emiliano Datti

Emiliano Datti affida a un lungo post su Fb le motivazioni della sua decisione ma ci tiene a precisare: "Voto no affinché una deriva totalitaria non possa mascherarsi nella celerità di riforme pretestuose e volte all oligarchia".

"Premesso che qualche anno fa sui libri Dell universita' mi soffermai molto sul perché i nostri padri costituenti - continua il Sindaco Datti - formularono il principio del bicameralismo perfetto, capii solo molto dopo che quelle camere apparentemente tanto uguali ma così diverse erano il leitmotiv della democrazia conquistata a caro prezzo vuoi per titoli di elettorato attivo e passivo differenti vuoi per le larghe garanzie democratiche di rappresentanza e di diritto che da quell' Art 55 si diffondevano in una nuova coscienza democratica; dunque voterò no affinché una deriva totalitaria non possa mascherarsi nella celerità di riforme pretestuose e volte all oligarchia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se riforma doveva ipotizzarsi avrebbe senz'altro dovuto riguardare il taglio di tutti gli emolumenti dei parlamentari nessuno escluso, non del loro numero o funzioni; sono nato in un paese democratico dove era possibile eleggere i propri rappresentanti vorrei morire in un paese altrettanto democratico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento