Martedì, 19 Ottobre 2021
Valle Del Sacco

Gavignano, il sindaco Emiliano Datti vota No al Referendum Costituzionale

Emiliano Datti affida a un lungo post su Fb le motivazioni della sua decisione ma ci tiene a precisare: "Voto no affinché una deriva totalitaria non possa mascherarsi nella celerità di riforme pretestuose e volte all oligarchia".  "Premesso che...

Emiliano Datti affida a un lungo post su Fb le motivazioni della sua decisione ma ci tiene a precisare: "Voto no affinché una deriva totalitaria non possa mascherarsi nella celerità di riforme pretestuose e volte all oligarchia".

"Premesso che qualche anno fa sui libri Dell universita' mi soffermai molto sul perché i nostri padri costituenti - continua il Sindaco Datti - formularono il principio del bicameralismo perfetto, capii solo molto dopo che quelle camere apparentemente tanto uguali ma così diverse erano il leitmotiv della democrazia conquistata a caro prezzo vuoi per titoli di elettorato attivo e passivo differenti vuoi per le larghe garanzie democratiche di rappresentanza e di diritto che da quell' Art 55 si diffondevano in una nuova coscienza democratica; dunque voterò no affinché una deriva totalitaria non possa mascherarsi nella celerità di riforme pretestuose e volte all oligarchia.

Se riforma doveva ipotizzarsi avrebbe senz'altro dovuto riguardare il taglio di tutti gli emolumenti dei parlamentari nessuno escluso, non del loro numero o funzioni; sono nato in un paese democratico dove era possibile eleggere i propri rappresentanti vorrei morire in un paese altrettanto democratico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gavignano, il sindaco Emiliano Datti vota No al Referendum Costituzionale

FrosinoneToday è in caricamento