Valle Del SaccoToday

Gianluca Secco in concerto a Carpineto Romano

Continua l’Immobile Tour di Gianluca Secco, il poliedrico artista che presenterà brani tratti da “Immobile”, il suo disco di esordio, pubblicato lo scorso 20 aprile per Beta Produzioni (con la produzione artistica di Roberto Cola e la copertina ad...

senigallia2

Continua l’Immobile Tour di Gianluca Secco, il poliedrico artista che presenterà brani tratti da “Immobile”, il suo disco di esordio, pubblicato lo scorso 20 aprile per Beta Produzioni (con la produzione artistica di Roberto Cola e la copertina ad opera di Cristiano Quagliozzi).

Sabato 13 giugno, a Carpineto Romano alle ore 22.00, Gianluca Secco si esibirà in uno spettacolo tra musica, poesia, teatro e sperimentazione, la cifra stilistica che contraddistingue le sue performance e che offre allo spettatore un evento ricercato e suggestivo.

Un lavoro ideato, realizzato e plasmato sulla voce, utilizzata in modi differenti tra narrazione, parti solistiche, corali e percussive, in cui si mescolano elementi di musica, poesia, teatro e canzone. Utilizzando fino a 21 parti vocali per uno stesso brano, “Immobile” è un lavoro che va alla ricerca del tratto distintivo dell’autenticità, lontano dalla perfezione tecnica in quanto ricerca di espressione della voce sul piano timbrico, strumentale ed espressivo.

Un album composto da dieci tracce dai titoli chiari, diretti, espliciti, in cui l’idea è quella di creare una doppia anima, quasi fosse un LP, ciascuno con le proprie atmosfere. Un disco che per carattere, stile e atteggiamento vuole essere e rimanere unico, irripetibile... Immobile!

Immobile” è anche un libro, nel quale sono raccolti i testi del disco in forma poetica, oltre al testo scritto in versione integrale di “Monologo di un Cinico Contemporaneo”, racconto di carattere teatrale il cui protagonista è un Cinico al limite del sopportabile, esasperato dalle interminabili code d'attesa della nostra quotidianità. Un amaro spaccato di vita Italiana, in questo buffo e tragico periodo storico.

“Immobile” è stato realizzato grazie al sostegno di una campagna di crowfunding realizzata tramite martefunding.org

Tracklist

  1. Grido
  2. Fame
  3. Voce
  4. Vertigine
  5. Ovest Boulevard
  6. Immobile
  7. Lento
  8. Perla Salata
  9. Il Volo

10 Sapone

Credits

Testi e musica: Gianluca Secco

Gianluca Secco: voce narrante, solista, corale e di percussione. Flauto nel brano “Lento”. Spring Drum nel brano “Perla Salata”. Organo Farfisa nel brano “Sapone”.

Gianluca Agostini: pianoforte e fisarmonica nel brano “Fame”.

Copertina: opera di Cristiano Quagliozzi

Foto: Giorgia Rubini

ArtWork e Grafica: Francesco Lo Brutto

Prodotto da Beta Produzioni

Registrato e Missato in Luglio 2014 presso il piano “B” progetti sonori da Roberto Cola

Sitografia

Pagina Facebook: www.facebook.com/GianlucaSeccoMusic

BIOGRAFIA

Gianluca Secco, nato in Friuli nel 1981, sin da bambino vive in diverse città d'Italia e dell'est Europa a contatto con le più svariate forme musicali che influenzano la sua attività di musicista e gli permettono un gran numero di collaborazioni con gruppi musicali delle scene underground.

Sul finire degli anni '90 nella provincia di Verona è la voce dei Dolcenera (band di estrazione post-rock, noise) con cui pubblica Stanze Spoglie. Collabora inoltre in veste di cantante e poli-strumentista con neXus (rock) e Lavoirlinge (stoner). Nel 2005 si trasferisce a Carpineto Romano, ed è la voce di SenzaEssenzA (hard rock). Con loro pubblica “Vivo Terra e Sangue” e calca importanti palchi del Lazio (Palarockness di Genzano, La Cantinaccia a Giulianello) e della Capitale (Jailbreack, Contestaccio, Alpheus). Nel 2008 finalisti per la regione Lazio al festival MarteLive.

Fin da principio è autore dei testi che canta e sempre nel 2008 pubblica “Postumi di un Passato” (edito per Aletti Editore), una raccolta di racconti visionari dal sapore surreale e ironico. Segue un periodo fitto di reading poetici e collaborazioni come fonico per festival Buskers.

Dal 2010 al 2012 è allievo presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio dove con Virginia Orsini affronta lo studio del canto Jazz. Dal 2012 al 2013 segue invece l'insegnante Susanna Mastini con la quale apprende nozioni di canto Lirico, per poi spostare la sua attenzione sull'uso strumentale della voce. È in questo periodo che inizia a dedicarsi completamente alla produzione di brani originali caratterizzati da arrangiamenti essenziali (per la maggior parte corali) in cui mescola elementi di Musica, Poesia, Teatro e Canzone.

Prende forma “Voce” (suo primo spettacolo solista) che, presentato per la prima volta in Agosto 2013 ha toccato finora diverse regioni (Lazio, Abruzzo, Puglia e Marche) e vanta numerose date in locali, club, festival musicali, teatri, gallerie d'arte e festival di arti di strada.

È nel 2014 che Gianluca Secco decide di incidere alcuni dei brani che fanno parte dello spettacolo per farne il disco e il libro “Immobile”, in uscita il 20 aprile 2015 per Beta Produzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento