Valle Del SaccoToday

Labico, chiuso per 30 giorni il bar dello spaccio in una popolosa frazione

L’attività commerciale che si trova in una zona periferica del paese è stata chiusa. Un mese fa i carabinieri avevano trovato della droga nel registratore di cassa

Circa un mese fa i carabinieri di Labico avevano trovato della droga, ben 200 gr di hashish e 100 di marijuana, nascosta sotto il registratore di cassa ed avevano arrestato uno dei soci dell’esercizio commerciale per spaccio di sostanze. Nelle ore scorse il bar situato in una popolosa frazione del comune a sud di Roma e che nel frattempo è stato gestito dalla mamma è stato chiuso per 30 giorni.

Il provvedimento di chiusura

I carabinieri della compagnia di Colleferro hanno notificato, quindi nelle ore scorse, alla titolare del bar - una 56enne di Labico - il provvedimento che impone la chiusura temporanea di 30 giorni.  Il provvedimento è scaturito dalle varie segnalazioni pervenute al numero d’emergenza “112” e dai numerosi servizi di controllo che i militari hanno effettuato presso l’attività commerciale riscontrando, l’assidua presenza di avventori con precedenti penali in materia di droga, reati contro il patrimonio e reati contro la persona, facendolo diventare un luogo abituale di ritrovo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento