Valle Del SaccoToday

Labico, bloccata in auto con la bimba piccola per colpa degli automobilisti “incivili” 

Nei dintorni del campo sportivo auto parcheggiate ovunque. Cittadini costretti a chiedere permesso per entrare nelle loro abitazioni  

Oramai nel centro storico di Labico siamo arrivati al paradosso. I poveri cittadini che abitano a Santa Maria nei dintorni del campo sportivo, sono costretti a chiedere il permesso agli automobilisti “incivili” che lasciano parcheggiate le loro auto davanti ai cancelli delle abitazioni. 

Una situazione assurda

Una situazione veramente assurda che durante la settimana si ripete diverse volte in concomitanza con gli allenamenti infrasettimanali e la domenica quando la Dinamo Labico gioca in casa. Una cittadina si è “sfogata” su facebook ed il sindaco Giovannoli ha assicurato che cercherà di risolvere la situazione mandando i vigili a controllare ed in maniera definitiva, solamente, dopo l’estate. Una situazione che va avanti oramai da tantissimi anni e che durerà  fino a quando non verrà spostato il campo sportivo nell’apposita zona subito dietro l’attuale palazzetto dello sport.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Lo sfogo di un’abitante della zona

“Buonasera, volevo chiedere se è in progetto di sistemare tale situazione.. Campo sportivo Santa Maria.. La gente parcheggia ovunque. Io abito in via Guglielmo Fioramonti – spiega appunto sui social una cittadina - e spesso non riesco ad accedere a casa mia perché, quando ci sono gli allenamenti ci sono macchine parcheggiate ovunque, anche davanti il mio garage o addirittura il gradino del portone. Dove ci sono ben in evidenza segnaletiche stradali che vietano la sosta. Difatti mesi fa io ho ricevuto una bella contravvenzione per aver parcheggiato lì. Questa sera sono stata presa a parolacce perché gentilmente ho chiesto di poter entrare a casa, ho dovuto aspettare 20 minuti con mia figlia di sette mesi che piangeva in macchina. Vorrei sapere se la situazione migliorerà.. Se avete qualcosa in progetto. In attesa di un vostro riscontro, buona serata”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento