Valle Del SaccoToday

Origine Comune, anche Labico tra i 21 Comuni con il riconoscimento De.Co.

I dati analizzati da AgroCamera nella loro originalità e nelle loro caratteristiche organolettiche, forniscono ai comuni e produttori un vero e proprio "passaporto"

Con la presentazione ufficiale dell'evento alla Città dell'Altra Economia di martedì si è concluso il percorso istituzionale che ha portato al riconoscimento dei prodotti con Denominazione di Origine Comunale di 21 comuni della Lazio, analizzati da AgroCamera nella loro originalità e nelle loro caratteristiche organolettiche, fornendo a comuni e produttori un vero e proprio "passaporto". Tutto questo è stato possibile grazie ad Anci Lazio ed alla Presidenza del Consiglio Regionale che hanno strutturato e finanziato il progetto.

Le parole dell'Assessore alle Attività Produttive, Benedetto Paris

"Tra queste DeCo ci sono ben due prodotti identitari per Labico,la Nocciola Tonda Gentile dei Colli Prenestini e la Roncoletta Labicana. Come Amministrazione abbiamo creduto da subito a questo progetto, perché solo con la riconoscibilità data da un marchio è possibile far spiccare la qualità dei nostri prodotti e sostenere i loro produttori. Come detto in occasione dell'approvazione in Consiglio comunale delle DeCo, tra i primi in assoluto a deliberare, questo è un punto di inizio. Ora vogliamo sostenere i produttori ed i trasformatori che vorranno puntare sulla vendita diretta o sulla lavorazione di queste nostre eccellenze."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dichiarazione del Sindaco Danilo Giovannoli

"Sono orgoglioso di vedere i nostri prodotti tipici inseriti nella realtà delle De.Co., insieme ad altre specialità laziali. Il cibo è identità e cultura, i sapori sono "casa". Labico ha molto da dire e da dare e noi faremo in modo di far emergere tutte le sue potenzialità. Oggi più che mai sono fiero di essere Labicano"
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento