Valle Del SaccoToday

Labico, obbligo di firma in caserma per i quattro della rissa in piazza Mazzini

Il tutto era scaturito per futili motivi. I quattro erano stati trovati in evidente stato di ubriachezza e dalle parole erano passati alle vie di fatto.

A distanza di qualche giorno la giustizia ha fatto il suo corso e i quattro che si sono resi “protagonisti” di una rissa nella centralissima Piazza Mazzini a Labico (nei pressi del semaforo di Via Caslina) sono stati sottoposti all’obbligo di firma in Caserma.

L'intervento dei carabinieri

I quattro con un’età compresa tra i 19 ed i 47 anni erano stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Valmontone e dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro che erano intervenuti per calmare gli animi. I Carabinieri, giunti sul posto, li hanno bloccati mentre erano ancora intenti a colpirsi violentemente con calci e pugni. Una volta riportata la calma, gli arrestati sono dovuti ricorrere alle cure mediche nel pronto soccorso degli ospedali di Colleferro e Palestrina  per le lesioni riportate.  

I futili motivi

Il tutto era scaturito per futili motivi, ma i quattro erano stati trovati in evidente stato di ubriachezza, i quattro, all’esterno di un bar del centro cittadino, dalle parole sono passati alle vie di fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento