Venerdì, 30 Luglio 2021
Labico

Labico, obbligo di firma in caserma per i quattro della rissa in piazza Mazzini

Il tutto era scaturito per futili motivi. I quattro erano stati trovati in evidente stato di ubriachezza e dalle parole erano passati alle vie di fatto.

A distanza di qualche giorno la giustizia ha fatto il suo corso e i quattro che si sono resi “protagonisti” di una rissa nella centralissima Piazza Mazzini a Labico (nei pressi del semaforo di Via Caslina) sono stati sottoposti all’obbligo di firma in Caserma.

L'intervento dei carabinieri

I quattro con un’età compresa tra i 19 ed i 47 anni erano stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Valmontone e dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro che erano intervenuti per calmare gli animi. I Carabinieri, giunti sul posto, li hanno bloccati mentre erano ancora intenti a colpirsi violentemente con calci e pugni. Una volta riportata la calma, gli arrestati sono dovuti ricorrere alle cure mediche nel pronto soccorso degli ospedali di Colleferro e Palestrina  per le lesioni riportate.  

I futili motivi

Il tutto era scaturito per futili motivi, ma i quattro erano stati trovati in evidente stato di ubriachezza, i quattro, all’esterno di un bar del centro cittadino, dalle parole sono passati alle vie di fatto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labico, obbligo di firma in caserma per i quattro della rissa in piazza Mazzini

FrosinoneToday è in caricamento