rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Valle Del Sacco

Svuotano di superalcolici un supermercato a San Cesareo ma vengono arrestati a Labico

Nel cofano della loro auto 35 bottiglie di superalcolici dal valore di circa 600 euro e una tronchese utilizzata per tagliare i collari antitaccheggio

E' durata pochi chilometri la fuga dei tre ladri che avevano fatto 'rifornimento' di super alcolici in un supermercato nel sud della provincia di Roma e che sono stati scoperti grazie al fiuto dei carabinieri della stazione di Labico.

Quest'ultimi, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Compagnia di Colleferro per prevenire i furti nei parcheggi dei supermercati di tutta la zona, come detto hanno arrestato tre persone, già note, indiziate di furto in concorso in danno di un supermercato di San Cesareo (Rm).

Nello specifico, i Carabinieri hanno controllato un’autovettura con a bordo tre persone di nazionalità georgiana, un 38enne, un 36enne e un 28enne che da subito hanno assunto un atteggiamento sospetto.

La successiva perquisizione ha consentito ai militari di rinvenire, nel cofano della loro auto, 35 bottiglie di superalcolici dal valore di circa 600 euro e una tronchese utilizzata per tagliare i collari antitaccheggio ed eludere i controlli alle casse dei supermercati.

Le immediate verifiche dei carabinieri hanno permesso di accertare che i superalcolici rinvenuti erano stati asportati, poco prima, all’interno di un noto supermercato del comune di San Cesareo (RM).

La refurtiva è stata restituita al proprietario dell’esercizio commerciale mentre per i tre si sono aperte le porte del carcere di Velletri.

Ieri mattina, il Tribunale di Velletri ha convalidato gli arresti e disposto la custodia in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svuotano di superalcolici un supermercato a San Cesareo ma vengono arrestati a Labico

FrosinoneToday è in caricamento