menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Angelo Mazzocchi4

Angelo Mazzocchi4

Montelanico, Angelo Mazzocchi eletto vice presidente dell’Associazione Nazionale Città del Castagno

Angelo Mazzocchi, assessore all'agricoltura e ai lavori pubblici del comune di Montelanico, è stato eletto Vice Presidente dell’Associazione Nazionale Città del Castagno. La nomina è avvenuta nei giorni scorsi a Firenze, durante il rinnovo del...

Angelo Mazzocchi, assessore all'agricoltura e ai lavori pubblici del comune di Montelanico, è stato eletto Vice Presidente dell'Associazione Nazionale Città del Castagno. La nomina è avvenuta nei giorni scorsi a Firenze, durante il rinnovo del Consiglio Direttivo Nazionale e in contemporanea con lo svolgimento di una importante convegno.

Tale evento è stato organizzato dalla stessa associazione per fare il punto sulla lotta biologica al cinipide del castagno e sull'attuazione del piano castanicolo nazionale. 'Sono grato all'Associazione Nazionale Città del Castagno per avermi affidato questo importante incarico -ha dichiarato l'assessore Mazzocchi. Ma questa mia nomina è il coronamento del lavoro condotto in questi anni, non soltanto il mio assessorato, ma anche dall'intera amministrazione del Comune di Montelanico. In questi anni il nostro comune si è impegnato fortemente nella lotta al cinipide del castagno, il parassita che ha causato il drastico calo della produzione delle castagne, con il rilascio, in diversi castagneti montelanichesi, del torymus sinensis, insetto antagonista del cinipide. Ci auguriamo che, come già successo in alcune regioni del nord Italia, ad esempio Piemonte, Liguria e Trentino, si possa ritornare anche nel nostro territorio, ai livelli produttivi di qualche anno fa. Infatti, anche quest'anno la produzione è stata molto bassa, aggirandosi attorno al 10 per cento, e di scarsa qualità. Per il prossimo anno -aggiunge l'assessore Mazzocchi- oltre ad altri progetti, quale l'avviamento dell'iter per il riconoscimento della castagna montelanichese come prodotto tipico del Lazio, abbiamo intenzione di promuovere la costituzione di una associazione di produttori di castagne e marroni di Montelanico che possa rappresentare con maggiore forza gli interessi dei castanicoltori in ambiti più ampi ed affiancati dall'amministrazione nelle attività di recupero e rilancio della nostra castanicoltura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento