Valle Del SaccoToday

Montelanico, incornato da un toro. 79enne ricoverato in codice rosso in ospedale

Come dice il vecchio adagio tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino. Siamo costretti a tornare ancora una volta sul problema dei bovini in libertà tra i comuni dei monti Lepini. Dopo tanto clamore e

incornato

Come dice il vecchio adagio tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino. Siamo costretti a tornare ancora una volta sul problema dei bovini in libertà tra i comuni dei monti Lepini. Dopo tanto clamore e

dopo tante proteste che oramai vanno avanti da fin troppi anni, oggi per poco, veramente poco o meglio per pochi centimetri, non c’è scappato il morto.

Questa mattina verso le 11 un anziano del posto di 79 anni si trovava nell’orto della sua casa di Montelanico in via Colle di Mezzo, quando all’improvviso è stato colpito in pieno petto da un toro che con le corna lo ha trafitto (vedi foto in alto) e lo ha sbattuto a terra a distanza di alcuni metri. Un corno è entrato per diversi centimetri nel corpo dello sfortunato uomo a soli 3-4 centimetri dal cuore.

L’uomo passato lo spavento iniziale con l’animale che nel frattempo si era allontanato ha trovato le forze per raggiungere lo studio medico del figlio con il corpo completamente insanguinato. Il figlio lo ha portato immediatamente al pronto soccorso di Colleferro dove è stato ricoverato in codice rosso e dove è stato medicato e gli sono stati fatti gli accertamenti diagnostici.

Oltre al taglio al petto, l’uomo ha “rimediato anche un grosso ematoma al braccio ed uno alla testa e ne avrà per oltre 30 giorni. Al pronto soccorso sono giunti anche i Carabinieri della Compagnia di Colleferro che hannno raccolto la denuncia del figlio dell’uomo che ha raccontato l’accaduto.

“Molto probabilmente – ci ha detto il figlio raggiunto da noi al pronto soccorso - questo animale inferocito che ha incornato mio padre non è del posto ma è sceso dalla montagna di Carpineto. Una situazione veramente assurda che ci fa vivere nella paura ogni giorni. Bisogna intervenire immediatamente”. Nei giorni scorsi il sindaco di Carpineto Battisti aveva lanciato l’ennesimo allarme ed aveva chiesto al Prefetto di intervenire. Ora, dopo questo, episodio bisogna trovare una soluzione assolutamente.

(In aggiornamento con il video)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Kat. Piac.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento