Valle Del Sacco

Perdono l’orientamento in montagna e vengono messi in salvo in piena notte dopo ore di apprensione

Brutta disavventura per due giovani pontini che avevano deciso di incamminarsi sul monte Semprevisa (Comune di Carpineto Romano) e con l’arrivo del buio non erano riusciti a tornare alla loro macchina

I soccorritori in azione

Un’escursione sui monti Lepini per poco non si è trasformata in una tragedia con due ragazzi che partiti dal territorio di Carpineto Romano, nell’estremo sud della provincia romana ai confini con quella pontina sono stati messi in salvo in piena notte dagli uomini del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio.

L’intervento sui Monti tra la provincia di Roma e quella di Latina, è iniziato nella prima serata di domenica ed è proseguito fino a notte fonda. Due escursionisti, un ragazzo di 30 anni residente a Cisterna di Latina e una ragazza di 24 anni residente a Latina, durante un'escursione verso la vetta del Monte Semprevisa hanno perso l'orientamento e hanno richiesto aiuto senza però riuscire a dare informazioni specifiche sul proprio itinerario.

Il Soccorso Alpino con delle unità cinofile, Carabinieri e gruppi di Protezione civile locale hanno dunque iniziato a perlustrare i vari itinerari presenti sul Semprevisa. Fortunatamente intorno alle 2:00 di notte la coppia - senza torce e con i cellulari scarichi - è stata ritrovata da alcuni volontari della Protezione civile e riaccompagnata a Bassiano dove aveva parcheggiato la propria automobile.

Il secondo intervento in provincia di Latina

In precedenza gli uomini del soccorso alpino erano intervenuti sul Monte Circeo, in provincia di Latina, dove un trail runner è caduto riportando un trauma importante alla spalla. L'uomo, di 38 anni e residente a Sesto San Giovanni in Lombardia, non era più in condizione di proseguire autonomamente e per questo è stato necessario l'intervento del 118 e del Soccorso Alpino.

Sul posto è giunta l'eliambulanza della Regione Lazio con a bordo il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e una squadra di terra della stazione di Latina del Soccorso Alpino. Dopo aver ricevuto le prime cure, l'uomo è stato posizionato sulla barella e prelevato dall'elicottero tramite verricello per essere elitrasportato a Roma in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdono l’orientamento in montagna e vengono messi in salvo in piena notte dopo ore di apprensione

FrosinoneToday è in caricamento