rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Valle Del Sacco

Ospedale di Colleferro, basta polemiche tra Sanna e Rocca, è il momento dei fatti concreti

Il nosocomio colleferrino al centro del dibattito politico negli ultimi giorni. Nelle prossime ore il Presidente di nuovo in città per visitare il sito della bonifica Arpa 2

Domani verso le 10 e 30 potrebbe esserci l'incontro faccia a faccia tra il Presidente della Regione Lazio ed il sindaco di Colleferro dopo che nei giorni scorsi era andato in scena, o meglio sui social, un duro scontro tra i due politici: uno espressione del centro destra che governa la Regione e l'altro il sindaco di punta del Pd delle zona a sud di Roma e vice sindaco dell'Area Metropolitana.

ll presidente della Regione Lazio Francesco Rocca, insieme agli assessori all'Ambiente Elena Palazzo e al Ciclo dei Rifiuti Fabrizio Ghera, domani, venerdì alle 10:30, saranno a Colleferro per un sopralluogo presso il sito Arpa Due, via degli Esplosivi 1, in concomitanza con l'avvio dei lavori di bonifica della Valle del Sacco. All'incontro sarà presente anche Wanda D’Ercole, direttrice del Ciclo dei rifiuti della Regione Lazio.

Nella giornata di domani il tema sarà quello dei rifiuti ma gli animi si erano accesi nei giorni scorsi sull'altro tema molto sentito in queste zone ovvero quello dell'ospedale di Colleferro. 

Il primo post del sindaco Sanna

Al timore del sindaco Sanna sul futuro del nosocomio colleferrino aveva risposto direttamente il Presidente Rocca parlando di disonestà intellettuale.

"Quando il personale andrà via da Colleferro e Palestrina rimarremo comunque Dea di primo livello? Ci auguriamo di sì, sarebbe sacrosanto. Inoltre ci domandiamo come faranno gli organici a reggere questo livello di prestazioni dopo la dipartita di coloro che giustamente torneranno a Tivoli?

Sono domande lecite alle quali però non c’è risposta. Qualcuno potrebbe dire che anche le prestazioni diminuiranno e quindi basterà il vecchio personale. A costoro occorre rispondere che Colleferro e Palestrina sono comunque ospedali di riferimento di un’utenza vastissima che arriva qui da tutto il sud del Lazio, province di Frosinone e Latina comprese (per questo da tempo proponiamo il nuovo policlinico della Valle del Sacco). Qualcuno risponderà alle nostre domande? O come per l’ambulatorio Osa ci sarà un assordante silenzio politico/istituzionale, al netto dei buoni rapporti tra persone?"

La replica del presidente Rocca

Capisco che il nulla a cui ha abituato i suoi cittadini la porta a distogliere i problemi parlando di cose che evidentemente non comprende (senza che ciò mi sorprenda). Ma basta andare sul link per trovare la programmazione delle riaperture dell’ospedale di Tivoli.

Ho trovato la sanità del suo territorio lasciata in condizioni pietose da chi mi ha preceduto e peraltro senza interventi sulla sicurezza. L’ospedale di Colleferro veniva smantellato con il suo compiacente silenzio. Ora stiamo invertendo la rotta e l’ospedale di Colleferro così come le altre strutture risorgeranno dal disastro in cui sono state ridotte. Mi spiace ma lei non troverà più una amministrazione compiacente mentre fate affogare i vostri territori e i vostri cittadini.

Lei ha cominciato male la sua campagna elettorale in perfetta continuità con il suo mandato.

Con i cittadini e i comitati civici sono sempre pronto a confrontarmi sui fatti, ma non con chi fa della disonestà intellettuale uno strumento di politica, mi spiace ma lei la sua occasione per dimostrare serietà e buon gusto l’ha persa".

In queste ore, dopo che i due 'contendenti' hanno ricevuto il plauso e la solidarietà dagli esponenti delle rispettive parti politiche Sanna torna sull'argomento e si augura che anche sul tema della bonifica si continui ad anadare avanti spediti

"Spero che punire me (per ragioni politiche) non significhi penalizzare migliaia e migliaia di cittadini del Lazio"

"Vorrei ringraziare tutti per la solidarietà indistinta, multiforme e sincera che mi è arrivata nella giornata di ieri.  Non pensavo certo di scatenare l’ira scomposta (mediante commenti compulsivi su Facebook) del Presidente Rocca solo per un mio post in difesa della sanità pubblica del territorio, molto simile a tanti altri scritti in anni ed anni da sindaco. 

Sono infatti - scrive Sanna sui social -  molti anni che amministro Colleferro con i miei pregi ed i miei difetti; sicuramente i secondi saranno maggiori dei prima ma non credo di aver abituato i miei concittadini al nulla e se anche fosse sarebbero solo loro a poterlo dire. 

Continuerò naturalmente a fare quello che faccio, senza che questo episodio piuttosto che altri mi intimorisca; continuerò a lavorare sodo, a rifuggire gli applausi ed a chiedere scusa quando sbaglio, come si conviene a chi rappresenta le istituzioni e deve salvarle davvero dal ridicolo che potrebbe ucciderle, come disse un vecchio Presidente della Repubblica. 
Certo che lo faremo con maggiore attenzione visto che siamo al secondo segnale che ci mostra come questo sia diventato un “territorio molto molto attenzionato” dai vertici regionali romani, “attenzione” certamente alimentata da affluenti autoctoni.

 Sono stato avvertito che il Presidente Rocca verrà probabilmente a Colleferro per visionare i cantieri della bonifica per cui ho combattuto tutta la vita, che abbiamo avviato da tempo assieme alle aziende e che coordiniamo con gli altri comuni Sin d’Italia. Ne sono felice; nessuno naturalmente lo insulterà anche se dovesse dire cose che non condividiamo, non è nel nostro stile. 

Abbiamo molte cose amministrative da chiedere alla Regione e vorremmo chiederle perché è nel nostro diritto farlo come città, come comunità. Spero che punire me (per ragioni politiche) non significhi penalizzare migliaia e migliaia di cittadini del Lazio che abitano questa porzione di territorio".

Al di là delle polemiche politiche speriamo che nei prossimi mesi l'ospedale di Colleferro continui ad essere al centro dell'attenzione mediatica con sempre nuove e positive notizie sia dal punto di vista sanitario e sia da quello della sicurezza cosi come avvenuto di recente con l'istituzione del punto di Polizia al pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Colleferro, basta polemiche tra Sanna e Rocca, è il momento dei fatti concreti

FrosinoneToday è in caricamento