Paliano Paliano

Paliano, la Battisti (PD) scrive ai cittadini palianesi; dobbiamo lavorare per convertire gli impianti per i rifiuti già presenti sul nostro territorio

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Eppure in sala non erano presenti molti cittadini di Paliano ma chissà come mai, il giorno dopo l' iniziativa con il Ministro per l'Ambiente Andrea Orlando, non si parlava di altro, relativamente però ad affermazioni che...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Eppure in sala non erano presenti molti cittadini di Paliano ma chissà come mai, il giorno dopo l' iniziativa con il Ministro per l'Ambiente Andrea Orlando, non si parlava di altro, relativamente però ad affermazioni che nessuno dei presenti ha mai fatto.

Ricapitoliamo: il Ministro Orlando si rende disponibile a svolgere un'iniziativa a sostegno della mia candidatura alla Segreteria Provinciale del PD e subito interesso i Consiglieri Comunali di Paliano del Partitito Democratico e in seconda battuta il Segretario Eleonora Campoli; la ragione della scelta di tenere l'iniziativa in quel comune e' molto semplice, sensibilizzare le Istituzioni affinché assumano decisioni su tre grandi questioni che interessano la vita dei cittadini, la loro salute e la possibilità di uno sviluppo innovativo ma eco sostenibile di un territorio, come quello dell'area nord, vessato in questi anni da un inquinamento prodotto selvaggiamente.

Paliano rappresenta da questo punto di vista una sorta di epicentro: la drammatica vicenda del l'inquinamento della Valle del Sacco, la tutela e la salvaguardia della Selva di Paliano vista la sciagurata idea di realizzare un impianto TMB a Castellaccio proprio a ridosso di una delle nostre aree naturalistiche più importanti, la nascita di impianti o l'idea di realizzare termovalorizzatori che andrebbero a deturpare e danneggiare un'area a rischio.

Il Ministro Orlando ha ascoltato la mia disamina su questi temi e gli interventi di altri dirigenti del partito o rappresentanti dei comitati civici che hanno sottolineato l'emergenza ambientale che colpisce il nostro territorio.

In merito alla questione dello smaltimento dei rifiuti, come scritto nel mio programma e nelle linee politiche presentate allegate alla mia candidatura a Segretario, credo che il PD attraverso la Regione Lazio e il Ministero debba lavorare per convertire gli impianti già presenti sul nostro territorio, (senza dare vita ad altri impianti inutili!) dando luogo ad impianti innovativi sul piano tecnologico che possano rendere effettivo lo smaltimento del differenziato, assicurando che vengano rispettate tutte le norme a difesa dell'ambiente e della salute dei cittadini. Solo così si potrà smaltire rifiuto, abbattendo i costi delle tariffe a carico degli utenti e contemporaneamente are vita ad altra economia.

Il Partito Democratico, attraverso i suoi riferimenti istituzionali, i dirigenti provinciali e locali di tutta la zona interessata dal disastro ambientale, ha sempre avuto posizioni chiare e nette a tutela del nostro patrimonio paesaggistico e a tutela della salute dei cittadini. Il lavoro fatto dal PD di Paliano, dai suoi Consiglieri Comunali, a differenza dell'attuale amministrazione, e' inequivocabile da questo punto di vista.

Mi dispiace che i cittadini non abbiano potuto prendere parte all'iniziativa, avrebbero avuto modo di ascoltare le parole da noi spese per evidenziare al Ministro la drammatica situazione e gli impegni assunti da parte dell'On. Orlando.

Ringraziando il PD di Paliano, di Piglio, di Anagni e Serrone per le battaglie di questi anni, credo che non si possa distorcere in nessun modo quanto sia stato detto in quell'occasione. L'impegno con voi cittadini, che proseguirà all'insegna di battaglie politiche per la tutela di un vostro bene, della vostra salute e di quella dei vostri figli, e' per noi la delle priorità nel lavoro politico ed istituzionali dei prossimi mesi. Sara Battisti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, la Battisti (PD) scrive ai cittadini palianesi; dobbiamo lavorare per convertire gli impianti per i rifiuti già presenti sul nostro territorio

FrosinoneToday è in caricamento