Valle Del SaccoToday

Paliano, Treninonido; CGIL e CISL contro le false promesse del sindaco Alfieri

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Continuano i ritardi nei pagamenti degli stipendi al nido di Paliano. Non si possono negare i diritti ai lavoratori.  Ad oggi le lavoratrici impiegate presso l’asilo nido

treninonido-def

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Continuano i ritardi nei pagamenti degli stipendi al nido di Paliano. Non si possono negare i diritti ai lavoratori. Ad oggi le lavoratrici impiegate presso l’asilo nido

Treninonido di Paliano ancora non riscuotono gli stipendi del mese di Agosto, il tutto malgrado le promesse fatte dal Sindaco Alfieri che aveva assicurato alle lavoratrici il pagamento di tutti gli arretrati, fino alla mensilità di ottobre, entro la fine del mese di Novembre.

A questa promessa non mantenuta si aggiunge il trasferimento della gestione del servizio da una Cooperativa all’altra del Consorzio Valcomino

Le scriventi OO.SS. ricordano che, insieme alle lavoratrici, hanno presentato formale richiesta di intervento sostitutivo al Comune, tale intervento sostitutivo, come previsto dal nuovo Codice degli Appalti, avrebbe permesso al Comune di pagare gli arretrati alle lavoratrici utilizzando le fatture dovute al Consorzio e non ancora pagate.

Invece, da quanto è dato di sapere, l’Amministrazione, preferendo non agire in prima persona nei confronti della Cooperativa, avrebbe concordato un piano di pagamento degli arretrati direttamente con il Consorzio Valcomino. Il risultato? Le lavoratrici, che stanno continuando ad assicurare l’erogazione del servizio con grande senso di responsabilità nei confronti dei piccoli utenti e delle loro famiglie, hanno ricevuto il 24 novembre solo il saldo del mese di luglio, e stanno ancora aspettando la liquidazione dei restanti stipendi dalla Cooperativa o dal Consorzio responsabile in solido.

Le scriventi OO.SS., FP CGIL e CISL FP di Frosinone, hanno ripetutamente, da ultimo con PEC del 26 novembre, rivolto al Sindaco numerose richieste di essere convocate per un incontro circa il probabile cambio di gestione. L’Amministrazione, con un atto del 28 novembre, senza informare in alcun modo, come previsto dalle norme, le suddette OO.SS., ha autorizzato, a quanto sembra con decorrenza pressoché immediata, il trasferimento del personale ed il subentro di una nuova Cooperativa nella gestione dell’asilo nido.

A tutela delle lavoratrici e del proprio ruolo. visto quanto sta accadendo, le scriventi OO.SS. FP CGIL e CISL FP di Frosinone, hanno chiesto al Comune gli atti e le informazioni necessarie per verificare la situazione, anche al fine di chiedere un intervento dell’ANAC e di attivare tutte le forme di tutela legale delle lavoratici. Contestualmente il Consorzio Valcomino è stato diffidato per il comportamento tenuto in questa gestione, preannunciando il ricorso alla Direzione Territoriale del Lavoro.

L’Amministrazione del Comune di Paliano, rappresentata dal Sindaco, non possono trattare i lavoratori in dispregio alle più elementari norme di rispetto delle persone, tollerando il mancato pagamento degli stipendi e disponendo il passaggio, oggi per domani, da un datore di lavoro ad un altro con un telegramma, recapitato per di più in un giorno non lavorativo, coincidente con il Santo Patrono. Questo comportamento va condannato in qualsiasi caso ma soprattutto quando si parla di Servizi pubblici essenziali, che interessano i bambini dell’asilo nido, pagati anche con soldi pubblici.

FP CGIL Frosinone CISL FP Frosinone

Giancarlo Cenciarelli Francesca Coscarella

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento