Valle Del SaccoToday

San Cesareo, scoperta mega discarica di materiali edili in un terreno

Due persone che avrebbero dovuto costruire un muro di cinta sono state individuate dai carabinieri forestali ed ora ne dovranno rispondere davanti al giudice

Foto di archivio

Avevano fatto diventare un terreno di un ettaro e mezzo nel comune di San Cesareo, cittadina nelle zone sud di Roma, una vera e propria discarica di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni e lastre di eternit, in parte integre, in parte frammentate e frammiste agli altri rifiuti depositati al suolo, in parte impiegate nella costruzione di un muro.

Per questo motivo sono finiti nei guai due italiani che sono stati segnalati all’autorità giudiziaria dai Carabinieri Forestale di Palestrina ed ora dovranno rispondere di una violazione edilizia ed una gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.

Su questo terreno, cosi come risulta dagli atti depositati al Comune, era prevista la realizzazione di un muro di cinta, sono risultati depositati in modo incontrollato rifiuti speciali costituiti da terre e rocce da scavo, in quantità tali da far configurare una variazione sostanziale delle quote altimetriche e conseguente modifica permanente dello stato dei luoghi, nonché rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni e lastre di eternit, in parte integre, in parte frammentate e frammiste agli altri rifiuti depositati al suolo, in parte impiegate nella costruzione di un muro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento