Valle Del SaccoToday

San Cesareo, Panzironi: “ho ritirato l’ordinanza perché cosi non potrà andare avanti la causa”

Il tema del forno crematorio ancora al centro della politica della cittadina casilina

Come si era aperta nello stesso modo si chiude, oramai anche dopo il 10 giugno, la campagna elettorale a San Cesareo. Stiamo parlando del tema del cimitero comunale e nello specifico dei lavori all’interno per la realizzazione del forno crematorio.  A tornare sull’argomento l’ex sindaco, ed attuale consigliere di opposizione, Pietro Panzironi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nota dell’ex primo cittadino

“A seguito delle reazioni suscitate in merito alla emissione dell’ordinanza sindacale di revoca della precedente ordinanza sindacale contingibile ed urgente, benché le motivazioni che hanno determinato l’emissione siano chiaramente esposte in calce alla stessa e comprensibili per chiunque non si limiti solo a fotocopiarla ma ne dia una lettura in buona fede, specifico in primo luogo che sono venuti meno i presupposti di contingibilità ed urgenza, avendo l’amministrazione comunale successivamente all’emanazione dell’ordinanza sindacale,  assunto atti amministrativi che esprimono una chiara volontà politico amministrativa di non voler più procedere alla realizzazione dell’impianto crematorio, e che di fatto hanno reso  superata l’emergenza che l’ordinanza sindacale in questione aveva inteso contrastare. Inoltre, la rimozione dell’ordinanza consente di raggiungere due risultati per il bene dell’ente: Far cessare la materia del contendere alla società che ha impugnato l’ordinanza sindacale. Evitare impugnazioni ulteriori essendo venuta meno la contingibilità ed urgenza superata dagli atti amministrativi assunti nel frattempo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento