rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Valle Del Sacco

San Cesareo, sigilli ad un’azienda della zona da parte dei carabinieri

Il sito industriale posto su via dello Sviluppo da tempo era stato indicato dai comitati dei cittadini come il responsabile dei cattivi odori che invadono tutte la zona

Solo dopo alcune ore dalla prima commissione nell’aula consigliare del Comune di San Cesareo alla presenza di tutti i comitati cittadini di lotta (“Aria Pulita”, Campo Gillaro e Valle Canestra) contro la questione dei cosiddetti “fumi tossici” arriva come un fulmine a cielo sereno la notizia della chiusura con l’apposizione di sigilli dell’azienda posta in via dello Sviluppo proprio a San Cesareo.

“Area sottoposta a sequestro preventivo ai sensi dell’articolo 3171 del 2020. Recita così l’avviso affisso, con tanto di accesso sbarrato, presso l’impianto per la produzione di conglomerati in via dello Sviluppo a San Cesareo. Il provvedimento, di cui si attendono ulteriori dettagli nelle prossime ore dalle forze dell’ordine, è stato emesso dall’Ufficio Indagini Preliminari del Tribunale di Tivoli in data 31 agosto.

Questo quanto è scritto sui sigilli posti all’ingresso dell’azienda durante l’operazione congiunta degli uomini della Forestale in ausilio al Nucleo Operativo della Compagnia dei carabinieri di Palestrina che ne hanno sospeso anche l’attività e “vietato l’accesso ai non autorizzati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cesareo, sigilli ad un’azienda della zona da parte dei carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento