Valle Del SaccoToday

San Cesareo, prima la scabbia ora la tubercolosi, chiusura temporanea della scuola di Colle del Noce

Il consigliere di minoranza Massimo Mattogno interviene sull'ordinanza del sindaco: "Oppurtuno anche se tardivo, pare che la questione fosse nota da circa un mese"

A distanza di un mese torniamo a parlare della scuola dell'infanzia di Colle Noce, ed anche questa volta la notizia è legata ad un caso di malattia contagiosa contratta da un alunno. Un mese fa a destare preoccupazione nei genitori ed insegnati della materna di San Cesareo, era stato l'episodio di un bambino contagiato dalla scabbia, oggi l'allarme è dato da un caso di tubercolosi registrato tra gli alunni.

Chiusura temporanea

"È stata disposta con ordinanza del Sindaco la chiusura temporanea (dal 25 al 27 marzo) dell’Infanzia sita a Colle del Noce per un intervento urgente di igienizzazione. La decisione è stata presa a seguito di una riunione tenutasi questa mattina alla presenza di medici, Dirigente scolastico, Sindaco e famiglie interessate" A comunicarlo è il consigliere di minoranza Massimo Mattogno che così commenta la decisione del sindaco, a suo avviso, abbastanza tempestiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intervento tardivo

"Bene il provvedimento di chiusura, decisamente opportuno anche se tardivo, perché come ci è stato riferito da qualche genitore che ha partecipato, pare che la questione fosse nota da circa un mese. Chiederemo subito alle Autorità competenti se siano stati eseguiti i giusti protocolli sanitari, da quando i responsabili scolastici e comunali fossero al corrente della cosa, del perché non sono stati avvertiti gli interessati e perché non si è proceduto all’immediata igienizzazione del complesso scolastico dopo la notifica della notizia. Ci teniamo a sottolineare, vista la gravità della questione, che non è il caso che si creino inutili allarmismi ma pretendiamo però chiarimenti dagli organi competenti (ASL e Sindaco) con la speranza che si risolva tutto per il meglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento