menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, 19 sindaci dell'area casilina-prenestina chiedono l'incontro con il Dg della Asl Rm5

Pronti alle proteste. A difesa del polo unico, non sono escluse, al netto delle iniziative istituzionali anche azioni dimostrative pubbliche

Ancora una volta a Labico, si sono incontrati i sindaci della zona tra le aree casiline e prenestine tra Colleferro e Palestrina dopo l'incontro dell'ottobre scorso, per discutere delle gravi criticità che perdurano negli ospedali e peggiorano la situazione dell'offerta sanitaria territoriale.La crisi, che parte da lontano, è oggi ancora più grave e desta grande preoccupazione tra la popolazione.

La richiesta di incontro con Santonocito

C'è poca speranza di trovare soluzioni idonee che sembrano non arrivare mai da Tivoli e dal "cuore" della ASL apparentemente più impegnato a "battere" per il nuovo ospedale tiburtino. La prossima settimana i sindaci incontreranno il nuovo Direttore Generale Santonocito, a questo punto ultimo interlocutore prima dell'assessore regionale D'Amato al quale comunque i sindaci chiederanno di essere ricevuti. A difesa del polo unico, non sono escluse, al netto delle iniziative istituzionali anche azioni dimostrative pubbliche.

All'incontro presso palazzo Giuliani erano presenti i Sindaci di Colleferro, Palestrina, Labico, Cave, San Vito, Gorga, Artena, Gavignano, Carpineto Romano, Rocca di Cave, Castel San Pietro, San Cesareo, Paliano, Piglio, Zagarolo, Gallicano nel Lazio, Genazzano, Valmontone, Capranica Prenestina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Lazio rischia di tornare in zona arancione dal 17 maggio. Ecco perché

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Mostre

    Veroli, Daimon - mostra d'arte

  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento