Valle Del SaccoToday

Segni, sei le liste in campo, per il momento, per il dopo Boccardelli

Quattro anni fa furono ben 7 gli schieramenti che si diedero “battaglia” con la vittoria del centro sinistra che questa volta punta unito su Cesare Rinaldi

La data del 10 giugno si avvicina a grandi passi e nei paesi a sud di Roma dove si andrà al voto iniziano a delinearsi gli schieramenti che si “daranno” battaglia fino all’ultima preferenza. Questa volta prendiamo in esame la cittadina di Segni dove a quanto si apprende saranno un’altra volta molti gli schieramenti che si presenteranno agli elettori.

La grande ammucchiata

Ricordiamo che con la sfiducia della professoressa Boccardelli l’amministrazione è stata commissariata e si è andati al voto un anno prima della scadenza naturale. Al momento dovrebbero essere 6 le liste che stanno “affilando le armi”: una lista civica, Movimento 5 Stelle, 2 liste di centrosinistra che però dovrebbero confluire in una sola con Cesare Rinaldi candidato sindaco, centrodestra, ed un'altra lista non ben individuata, sul quale confluirebbe qualche politico che non ha trovato collocazione altrove.

I risultati del 2014

Nel 2014 le liste furono 7: Segni del Fare , Per Segni, Movimento 5 Stelle, Progetto Popolare, In Cammino per Segni, Progetto Segni, il Centrosinistra per un totale di 85 candidati. Di questi risultarono eletti 12 consiglieri comunali, Legge Delrio, 8 per il centrosinistra che vinse le elezioni e riportò 2096 voti pari al 38,7% con Maria Assunta Boccardelli che divenne sindaco e  Antonio Bartolomei, Elisabetta Carabella, Flavio Gizzi, Enzo Guidi, Cesare Rinaldi, Stefano Salvitti, Alfredo Spigone e Cristina Vittori (quest’ultima confluita nel movimento a carattere nazionale Italia in Comune) consiglieri. Inoltre, furono eletti 4 consiglieri di opposizione: Boccardelli Gianfranco candidato a sindaco lista Segni Del Fare con 911 voti pari al 16,55%, Iannucci Antonella candidato a sindaco In Cammino Per Segni e Ferretti Cesare stessa lista con 1060 voti pari al 19,26%; Spigone Valente candidato a sindaco lista Per Segni, con 632 voti pari all'11,48%. Il Movimento 5 Stelle raccolse 462 voti pari al 8,39%, Progetto Segni, della zona rurale, 322 voti pari al 5,85%, e Progetto Popolare con 22 voti pari allo 0,40%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamento alle 12 e 10

Subito dopo la pubblicazione del nostro articolo ci è giunto il comunicato dei partiti di centro sinistra (PD- LeU - PSI ed IDV) che ufficilializzano la candidatura unitaria di Cesare Rinaldi: "I partiti del centrosinistra ed ampie rappresentanze della società civile - si legge appunto in una nota a firma PD- LeU - PSI ed IDV - dopo una serrata discussione ed il coinvolgimento di tutte le sensibilità legate al mondo progressista segnino, hanno deciso di candidare CESARE RINALDI a Sindaco per SEGNI. Contro le spinte populiste, contro le divisioni del campo progressista, l’unica risposta possibile è una coesione che vada oltre le ambizioni personali ed il desiderio del “tanto peggio, tanto meglio”. Il mese che ci separa dall’inizio della campagna elettorale sarà dedicato al confronto con tutti i cittadini e tutti i momenti associativi,  per la definizione di un programma ambizioso e realizzabile. Non smetteremo di sacrificare un solo istante di questo tempo per cercare la più ampia convergenza possibile, ed al superamento di ogni ragione di divisione. Aperti ad ogni dialogo e sicuri delle nostre ragioni lavoreremo per dare a Segni il governo che merita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento