Martedì, 19 Ottobre 2021
Valle Del Sacco

Dipendente pubblico e spacciatore: trentanovenne arrestato dai Carabinieri

L'uomo, originario di Valmontone, è stato bloccato a Labico dai militari della stazione con diverse dosi di cocaina. Ha ottenuto il beneficio dei domiciliari in attesa del processo

Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro sulla prevenzione e la repressione del fenomeno dello spaccio di droga. I militari della Stazione di Labico hanno arrestato un 39enne italiano, già con precedenti, impiegato pubblico e originario di Valmontone, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, il 39enne è stato fermato a bordo della propria autovettura ed è stato trovato in possesso di una modica quantità di cocaina. I Carabinieri di Labico hanno quindi esteso il controllo anche nell’ abitazione dell’uomo, dove all’interno hanno rinvenuto varie confezioni di hashish per un peso complessivo di duecentoventi grammi e tutto il materiale utile per il confezionamento delle dosi.

L’uomo è stato arrestato ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari. All'esito del giudizio innanzi al Tribunale di Velletri l’attività dei Carabinieri è stata convalidata e, in attesa di giudizio, è stato disposto l’obbligo di firma in caserma in attesa di giudizio definitivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente pubblico e spacciatore: trentanovenne arrestato dai Carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento