menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmontone, presentato il maxi centro vaccinale all’Outlet da oltre 2500 somministrazioni al giorno (foto)

Si partirà lunedì 19 aprile con i vaccini monodose della johnson & johnson ma D’Amato chiede che vengano aumentate le scorte ancora troppo esigue. Si punta alle 30 mila vaccinazioni al giorno nel Lazio

Presentato alla stampa il nuovo centro vaccinale del Valmontone Outlet alla presenza del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Sarà attivo da lunedì 19 aprile e sarà il più grande centro drive-in (con somministrazioni in auto) d’Italia per le vaccinazioni anti covid-19. A regime potranno essere vaccinate dalle 2500 alle 3000 persone al giorno e sin dal primo giorno si partirà con i vaccini monodose della johnson & johnson.

Alla cerimonia di questa mattina presenti anche il Direttore Generale dell’ASL Roma 5 Santonocito, l’Assessore alla Sanità del Lazio D’Amato, il sindaco Alberto Latini e Giuseppe Colombo, Head of Real Estate Italia DWS, Carlo Maffioli, Presidente Promos, Filippo Maffioli, Amministratore Delegato Promos, Tomaso Maffioli, Amministratore Delegato Promos, Cristina Lo Vullo, Direttrice Outlet Valmontone.

“L’idea del Drive-In nasce dal modello di Denver in Colorado e permetterà di accelerare nella corsa delle vaccinazioni. Ci saranno – ha spiegato Santonocito - 7 diverse Isole vaccinali in due spazi distinti e ogni percorso di vaccinazione dovrà avere la durata di circa 20 minuti. Ci saranno 70 operatori e 40 volontari della protezione civile.

Tomaso Maffioli (proprietà dell’outlet di Valmontone) ha ringraziato la direzione del centro di Valmontone, la Asl Rm5 e la Regione. “Noi a questo territorio teniamo molto e volevamo ridare agli abitanti della zona un qualcosa che creasse le condizioni dper una ripresa seria e lo abbiamo fatto con questa struttura che è più grande con il drive-in in Italia”.

L’Assessore alla sanità della regione Lazio Alessio D’Amato ha parlato invece di: “un anello importante per arrivare alle 60 mila somministrazioni al giorno ed 1.8 Mln al mese e partiremo qui con il vaccino johnson & johnson con ancora un numero esiguo di dosi che speriamo aumentino a breve. Un messaggio di fiducia, noi ce la faremo ma è il momento della chiarezza sui numeri delle dosi che arriveranno per fare una programmazione giusta. Ieri siamo stati la prima regione a raggiungere i 60 enni, noi siamo pronti e da un anno stiamo lavorando incessantemente”.

A chiudere gli interventi il presidente Nicola Zingaretti che ha parlato di vaccinazioni a tappeto come unica strada per uscire da questa situazione. “Stiamo percorrendo l’unica strada per uscire da questa battaglia innanzitutto sanitaria ed il grazie va a chi nei prossimi giorni passerà i suoi giorni in questa struttura. Un polmone, come gli altri che andremo ad aprire a breve, che ci permetterà di rimettere in moto la nostra vita, la nostra economia per un messaggio di speranza che ci porti a breve al ritorno alla normalità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento