Giovedì, 28 Ottobre 2021
Valle Del Sacco

Valmontone, in consiglio la nuova sede della protezione Civile e della Caserma dei Carabinieri

Inoltre il comune parteciperà ad un bando regionale per un finanziamento di 200 mila euro per migliorare la logistica del mercato del venerdì

Nel Consiglio Comunale di Valmontone che si è tenuto nelle ore scorse, sono stati discussi ed approvati due importanti punti di interesse per la nostra cittadina. Il primo punto riguarda la partecipazione ad un bando regionale per l’ottenimento di un finanziamento di 200.000 € finalizzato al miglioramento logistico del mercato del venerdì. La formazione della graduatoria richiede la massima celerità di avvio delle fasi di progettazione e, per tale motivo, è stato necessario procedere velocemente con i lavori del Consiglio Comunale.

Il secondo, invece, la permuta di terreni con l’Università Agraria, necessaria per poter dare avvio ai lavori di realizzazione delle nuove sedi per il 118 e per la Protezione Civile nonché per la realizzazione dell’eliporto. Tali interventi, per i quali sono disponibili circa 550.000 € (tra stanziamenti regionali e comunali) consentiranno, successivamente, anche la realizzazione della nuova caserma dei Carabinieri nell’area oggi utilizzata proprio dal 118, dalla Protezione Civile e dal vecchio eliporto.

Le parole del sindaco Latini

“Tutti questi interventi, compreso quello per la realizzazione della nuova Caserma dei Carabinieri – spiega sui social il sindaco Alberto Latini - mirano ad arricchire, sfruttando contributi regionali, il patrimonio immobiliare del Comune, strategia in controtendenza rispetto a quanto fatto dalle passate amministrazioni che, invece, hanno mirato solo a vendere (ricordiamoci della vendita dell’attuale Caserma dei Carabinieri e della Farmacia Comunale ed alla tentata vendita dell’area dell’attuale eliporto…).

Per provare a bloccare questo Consiglio Comunale, dove ribadisco si stanno facendo solo gli interessi dei cittadini valmontonesi, l’opposizione ha scritto addirittura al Prefetto anche se, cosa molto significativa, sulla nota manca la firma proprio del capogruppo di opposizione Maria Grazia Angelucci che, forse, si è resa conto che con questa iniziativa non si tutelano certo gli interessi dei valmontonesi…

L’Amministrazione Latini continua a lavorare sempre, di notte, di giorno, d’estate o d’inverno, solo ed esclusivamente per il bene di tutti… Forse è questo che ad alcuni membri dell’opposizione proprio non va giù ma dovranno farsene una ragione… Sono finiti i tempi dove prima si pensava al proprio interesse… Poi se qualcuno pensa di mandare a casa questa amministrazione a colpi di denunce o altri mezzi, ha fatto male i propri calcoli… La politica del buon padre di famiglia andrà avanti!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, in consiglio la nuova sede della protezione Civile e della Caserma dei Carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento