Valle Del SaccoToday

Shopping senza pagare al Valmontone Outlet. Ecco come operava una ladra 36enne di Artena

La donna, arrestata dai carabinieri nelle ore scorse, è stata trovata con capi di abbigliamento e profumi per un valore di oltre 1500 euro

Da sempre il Valmontone Outlet (nel fine settimana l’inaugurazione del Mi Store ha attirato migliaia di persone) era il suo centro commerciale preferito, anche perché qui faceva “spesa” senza pagare e soprattutto era a cinque minuti da casa. Faceva shopping nei negozi griffati e grazie ad una borsa schermata si portava via i capi preferiti. La donna però non sapeva di essere osservata attentamente e nelle ore scorse è scattato l’arresto.

Ora una cittadina romena di 36 anni, residente ad Artena, dovrà rispondere dell’accusa di furto aggravato. La donna è stata ammanettata dai carabinieri della compagnia di Colleferro agli ordini del capitano Ettore Pagnano.

La donna, approfittando del notevole afflusso di persone, è entrata in azione nelle ore scorse facendo razzia di abbigliamento, calzature sportive e cosmetici in due negozi. Grazie ai servizi di controllo predisposti, alla proficua collaborazione con il personale di vigilanza dell’Outlet e alla segnalazione dei responsabili degli esercizi commerciali “visitati”, i Carabinieri della Stazione di Valmontone l’hanno immediatamente bloccata.

Nella sua borsa, la ladra aveva già nascosto profumi e cosmetici privi del dispositivo antitaccheggio, ma il suo atteggiamento aveva destato ulteriori dubbi. Per questo i militari della Stazione di Valmontone hanno ispezionato l’auto nella sua disponibilità dove sono stati rinvenute e sequestrate due borse piene di abbigliamento sportivo per un valore complessivo di oltre 1.500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva è stata recuperata e restituita ai responsabili dei negozi. L’arrestata è stata posta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio innanzi al Tribunale di Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento