rotate-mobile
Valle Del Sacco

Valmontone, al via i lavori per i servizi primari alla 167

Si completerà la rete del gas e della corrente elettrica e si faranno le fogne

“Finalmente, abbiamo dato il via ai lavori di urbanizzazione primaria alla 167. Negli ultimi mesi siamo riusciti a trovare la soluzione ad alcune criticità, indipendenti dalla mia volontà ma da quella di altri che le hanno create a scopo elettorale, per dare finalmente ai residenti le risposte di cui hanno bisogno. Non più, quindi, acqua e luce da cantiere ad alimentare le abitazioni (con costi elevati) ma allacci regolari di luce, gas e acqua pubblica”. Cosi il sindaco di Valmontone sui social descrivendo l’avvio dei lavori in un quartiere dove da troppo tempo si attendeva che si risolvessero queste problematiche di primaria importanza.

Quasi 600 mila euro di opere

“Per realizzare le opere, che sono iniziate da qualche giorno, abbiamo – spiega ancora Latini - acceso un mutuo da 450 mila euro ai quali si aggiungono 130 mila euro per la pubblica illuminazione. Per la fognatura abbiamo raggiunto un accordo con Acea Ato2, che ci fornisce il materiale per circa 900 metri di condotta (è in corso lo scavo per la fogna ad una profondità di circa 5 metri e mezzo), mentre Enel provvede a completare la rete e allacciare le utenze e il gestore del gas a sostituire gli impianti a Gpl con la fornitura di metano.

Dall’accordo siglato con Acea Ato2 abbiamo ottenuto il materiale per realizzare la fognatura e risolvere, così, una situazione complessa che si trascina da anni. Verrà fatta, inoltre, la metanizzazione completa del quartiere e, grazie ad un mutuo acceso con cassa depositi e prestiti, potremo realizzare la pubblica illuminazione, ampliare la strada e fare le urbanizzazioni primarie.

Appena l’Enel avrà finito di rimuovere i pali in cemento, verrà, infine, allargata e riasfaltata la strada. Ancora una volta nonostante gli ostacoli, anche giudiziari, creati da altri per tentare di pregiudicare la campagna elettorale, abbiamo risposto con i fatti e con la buona politica alle incapacità ed alle chiacchiere.

Ci scusiamo per i ritardi, dovuti ai contenziosi aperti negli anni con le cooperative e con il Consorzio, ma da quando ho ripreso in mano la questione ho anteposto gli interessi di ben 129 famiglie a quelli di chiunque altro, lavorando per mettere la parola fine su questa situazione.  Ringrazio tutti coloro, tra tecnici e amministratori, che hanno contribuito a trovare una soluzione positiva per i cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmontone, al via i lavori per i servizi primari alla 167

FrosinoneToday è in caricamento