Valle Del SaccoToday

Avanti a ritmo serrato i lavori della nuova ala del Valmontone outlet con altre 20 nuove insegne

Si estenderà dalla parte dell'ingresso est su una superficie di oltre 6 mila metri quadri e sarà pronta nel 2021

Ha preso il via, ad inizi agosto, il cantiere per la fase 4 di ampliamento del Valmontone Outlet, il centro gestito da Promos  e di proprietà di DWS  per conto del fondo immobiliare grundbesitzeuropa. Inaugurato nel 2003, il Centro si trova a soli 40km da Roma ed è posizionato strategicamente a ridosso dell’autostrada A1 Roma/Napoli. Attualmente si sviluppa su una superficie di 40.000mq che ospita 180 punti vendita e una food court.

Valmontone Outlet che, dall’apertura ad oggi ha registrato oltre 90 milioni e 400 mila visitatori, con i 7.400.000 rilevati nel 2019,è il più frequentato Factory Outlet italiano, nonché uno tra i più visitati anche a livello europeo. Il nuovo ampliamento, inoltre, portando i mq a 46.000 e i punti vendita ad oltre 200, permetterà alla struttura di raggiungere un’importante estensione e un’offerta merceologica (fashion, design, casalinghi ed elettronica) tra le più variegate rispetto agli altri player del settore.

Un progetto, il 2° nato dalla sinergia tra DWS e Promos (nel 2016 era stata inaugurata lafood court – la prima in un outlet italiano),che non soloaumenterà il valoredel Centro ma rappresenterà anche una grande opportunità di sinergia con il territorio. Il cantiere, posizionato nella zona esterna (ingresso Est), si concluderà nel 2021 e vedrà l’inaugurazione della nuova area nel 2° semestre.

La nuova area, che si estende su una superficie di 6.000mq e che incrementerà del 20% l’attuale, accoglierà 20 nuove insegne, con un mix merceologico complementare a quello attualmente presente, e nuove zone verdi piantumate con specie autoctone.

Con un investimento complessivo di 15 milioni di euro - investimento ancor più notevole considerando l’impatto del Covid perio sul settore retail - questo intervento edilizio si posiziona come uno tra i più rilevanti, in Italia, nel 2020. “Valmontone Outlet è per il nostro gruppo un asset molto importante e strategico e questo nuovo progetto ne è la conferma – dichiara Giuseppe Colombo, Head of Real Estate ItaliaDWS.Nonostante lo scenariocomplesso che stiamo vivendoe in un contesto di business così sfidante, infatti, abbiamo deciso di intraprenderecomunque la strada dello sviluppo,incentivati anchedegli ottimi risultati che il Centro ha sempre e costantemente registrato. Numeri eccezionalmente positivi confermati, sin da subito, alla riapertura post lockdown e tutt’oggi ancora in crescita. Da sempre crediamo che crescita erinnovamento siano alle basi del business nel settore retail e proprio ora, soprattutto in questo periodo di crisi, siamo ancora più convinti che non fermarsi macontinuare ad investire sia la strada corretta da percorrere.”
 
L’architettura– a cura dello studioLombardini 22– sarà moderna e accogliente, molto differente dalle tipiche costruzioni caratteristiche degli outlet, e sarà evidenziata, fin dall’ingresso, dal suggestivo portale per poi svilupparsi,lungo le vie del Centro, con pensiline in legno, ampie zone porticate, grandi vetrine e rigogliosi spazi verdi.
 
Un progetto molto innovativo non solo per quanto concerne l’architettura ma anche per la scelta di inserire, per la prima volta in Italia in un Outlet, un’area dedicata ad un centro servizi: in linea con le nuove tendenze del retail mixed-used, infatti, l’ampliamento comprenderà 1.000mq destinati ad uncentro medico polifunzionale.
“Questa operazione ha l’obiettivo di posizionare Valmontone Outlet come un centro d’eccellenza a livello italiano e offrire ai visitatori un livello di ospitalità molto elevato,sia per la location più d’appealing e per un’offerta merceologica ancora più ampia ma, soprattutto, per la possibilità di usufruire di servizi medici in loco dichiara Filippo Maffioli, Amministratore Delegato Promos. Un unicum che siamo certi farà la differenza e andrà a rafforzare la posizione di leadership della struttura”.

Il nuovo ampliamento sarà inoltre completato da 200 posti auto coperti e da 1 nuovo ristorante con terrazza che andrà ad arricchire l’offerta gastronomica già presente e, attualmente, composta da 13 punti ristoro.  

Un piano di espansione che ha voluto tenere conto anche dell’importante rapporto con il territorio che da sempre rappresenta un asset importante per Valmontone Outlet e valorizzarlo il più possibile, partendo dall’opportunità di offrire servizi polifunzionali di prima necessità, ma anche andando ad aumentarne l’indotto, creando oltre 100 nuovi posti di lavoro che vanno a sommarsi agli oltre 1.200 già impiegati attualmente, tra dipendenti diretti ed indiretti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento