Valle Del SaccoToday

Dal cantiere delle idee la candidatura di Massimiliano Bellotti a Sindaco di Valmontone

Iniziano a delinearsi gli scenari per le prossime elezioni amministrative della primavera 2018

Il Cantiere delle Idee di Valmontone si è messo in movimento come un treno che è partito con destinazione la vittoria finale alle prossime elezioni amministrative.  Un treno guidato dal 40enne Massimiliano Bellotti, in caso di vittoria sarà il sindaco più giovane degli ultimi 80 anni di storia  della cittadina casilina, che si è circondato, già da diversi mesi, di giovani e meno giovani con le idee chiare su come dovrà diventare la loro città.

Tanti i giovani protagonisti

Il cantiere delle idee è stato presentato con il lancio della candidatura di Massimiliano Bellotti a sindaco di Valmontone con un appuntamento pubblico che è arrivato a completamento degli incontri dei mesi scorsi. Un rendez vous presentato dal giornalista Vittorio Aimati, in cui le giovani Sara Pellegrini, Giorgia Bellotti,   Giulia Pecchia,  Federica Petitto, Lucia Lucciola e Monica D’Imperia hanno presentato al numeroso pubblico (in pratica la sala era piena in ogni ordine di posto e molte altre sono rimaste fuori) dei progetti molto interessanti riguardanti diversi temi della società civile dal sociale, allo sport, all’ambiente, cultura e spettacolo ma soprattutto progetti realizzabili grazie al co-finanziamento da parte dei privati o grazie ai finanziamenti già attivi in regione ed in Europa. E proprio sull’Europa e sulle grande opportunità che offre a livello economico si è soffermato il Prof. Renato Briante (esperto del settore da oltre 30 anni) che ha parlato dell’importanza della creazione di un ufficio ad hoc che riesca ad intercettare i vari finanziamenti.

L’intervista

Il momento clou dell’incontro è stata l’intervista di Aimati a Bellotti nella quale il candidato sindaco ha parlato del perché ha deciso di candidarsi a sindaco, delle idee e dei progetti alla base del suo gruppo. "Sono tante le cose che non vanno nell’amministrazione Latini a cominciare dagli oltre 3 Mln e mezzo di euro di mutui accesi per finanziare il rifacimento di alcune strade comunali – dice al pubblico Massimiliano Bellotti. Io voglio occuparmi però di quello che sarà il lavoro della mia squadra. Avete visto e ascoltato le nostre idee. A queste si possono aggiungere le vostre idee, le idee di chiunque voglia apportare un proprio contributo. L'obiettivo della nostra squadra è questo, da soli non si va da nessuna parte e io voglio metterci la faccia, questa volta come candidato sindaco, proprio perché troppe cose non vanno nel verso giusto e le spese le paga sempre la fascia più debole della comunità. Non dimentichiamoci che il 90% della popolazione che entra in comune si rivolge ai servizi sociali, quindi dal 7 gennaio si inizia a fare sul serio. Si incontreranno più persone possibili, tutti i rappresentanti delle associazioni, delle scuole, delle parrocchie, da qui nascerà il nostro programma elettorale, dalla gente e con la gente".

(foto Pantaphoto)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento